Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Appleseed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Appleseed
アップルシ-ド
(Appurushīdo)
Appleseed 1.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione d/visual
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Masamune Shirow
Target seinen
1ª edizione 15 febbraio 1985 – 15 aprile 1989
Tankōbon 4 (completa)
Editori it. Granata Press, Star Comics, d/visual
Generi poliziesco, cyberpunk, utopia, post-apocalittico
Appleseed
アップルシード
(Appurushīdo)
OAV
Autore Masamune Shirow
Regia Kazuyoshi Katayama
Soggetto Kazuyoshi Katayama
Char. design Yumiko Horasawa, Hidenori Matsubara
Mecha design Hiromasa Ogura, Jun Tamaya, Kiyomi Tanaka, Takahiro Kishida
Studio Bandai Visual, Gainax
1ª edizione 21 aprile 1988
Episodi unico
Durata 75 min
Distributore it. Yamato Video

Appleseed (アップルシード Appurushīdo?) è un manga di genere cyberpunk realizzato da Masamune Shirow. In Italia venne pubblicato inizialmente dalla Granata Press, all'interno della rivista-contenitore Zero, mai completato. In seguito Star Comics pubblicò Appleseed in quattro volumi di piccolo formato. Ripubblicato da d/visual, con un riadattamento corretto rispetto alle precedenti versioni italiane.

Dal manga è stato tratto un intero franchise costituito da un OAV, film in CGI, due videogiochi ed una serie televisiva anime di 13 episodi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Appleseed si svolge nel XXII secolo, dopo la terza guerra mondiale non-nucleare, che ha decimato la razza umana. Mentre gli stati come Gran Bretagna, Francia e Cina hanno difficoltà a mantenere l'ordine pubblico e il potere, le organizzazioni internazionali come la Sacra Repubblica di Mumma e la Poseidon hanno stabilito utopie proprie. Si sono così formate delle città modello all'interno delle quali i pochi umani rimasti convivono con i cosiddetti Bioroid, persone create artificialmente nel tentativo di creare una società priva di violenza e quindi del tutto pacifica.

I personaggi principali della storia sono Knute Deunan (デュナン・ナッツ Dyunan Nattsu?) e Briareos Ecatonchiri (ブリアレオス・ヘカトンケイレス Buriareosu Hekatonkeiresu?), i membri dell'ex polizia SWAT di Los Angeles. Questi si troveranno nelle rovine della città quando verranno contattati e invitati a prendere parte alla prestigiosa ESWAT (Extra Special Weapons And Tactics), corpo di polizia speciale della città di Olympus, lo stato più potente del nuovo mondo. La serie segue le avventure di Deunan e Briareos mentre proteggono la loro nuova casa dai nemici, sia esterni che interni alla suddetta nazione.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita italiana si riferisce alla prima edizione completa Star Comics.

GiapponeseKanji」 - Rōmaji Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 「プロメテウスの挑戦」 - Purometeusu no chōsen 15 febbraio 1985
ISBN 4-915333-19-1
maggio 1995
2 「プロメテウスの解放」 - Purometeusu no kaihō novembre 1985
ISBN 4-915333-23-X
settembre 1995
3 「プロメテウスの小天秤」 - Purometeusu no ko tenbin luglio 1987
ISBN 4-915333-33-7
ottobre 1995
4 「プロメテウスの大天秤」 - Purometeusu no dai tenbin aprile 1989
ISBN 4-915333-57-4
novembre 1995

Appleseed Databook (アップルシードデータブック Appurushīdo dētabukku?) è un volume d'approfondimento sulla serie pubblicato a maggio 1990.

OAV[modifica | modifica wikitesto]

Dal manga è stato tratto nel 1988 un OAV prodotto da Bandai Visual e diretto da Kazuyoshi Katayama. In Italia è stato pubblicato per il mercato home video da Yamato Video su DVD.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004 al 2014 è stata realizzata una trilogia di film cinematografici in CGI basata sulla serie:

Serie televisiva anime[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 è stata prodotta una serie anime dal titolo Appleseed XIII, una rivisitazione del manga costituita da 13 episodi. In seguito in Giappone è uscito il film Appleseed XIII ~Yuigon~, versione cinematografica della prima parte della serie.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]