Apistogramma nijsseni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Apistogramma nijsseni
Apistogramma nijsseni
In alto, la femmina in livrea riproduttiva,
sotto, il maschio
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Geophaginae
Genere Apistogramma
Specie A. nijsseni
Nomenclatura binomiale
Apistogramma nijsseni
Kullander, 1979

Apistogramma nijsseni è un piccolo pesce d'acqua dolce, appartenente alla famiglia Cichlidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nel bacino idrografico del fiume Carahuayte nella regione peruviana del Ucayali. Abita le acque scure ricche dei ruscelli con fondo costituito da foglie sommerse.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato, con testa grossa, occhi grandi e labbra carnose, compresso ai fianchi. Il peduncolo caudale è corto e tozzo, la pinna caudale arrotondata. La pinna dorsale è bassa, retta da grossi raggi e terminante con una zona più morbida e alta. La pinna anale è allungata, le ventrali sono appuntite, le pettorali ampie e arrotondate. Il dimorfismo sessuale è visibile sono nell'età adulta e spesso durante il periodo riproduttivo, quando in entrambi i sessi compaiono macchie nere in posizioni differenti. Il maschio presenta normalmente una livrea verde-azzurra, con gola e testa tendenti al giallo. Le pinne sono giallo verdi puntinate e orlate d'azzurro e la coda è orlata di rosso vivo. Nel periodo riproduttivo sul dorso compaiono macchie nere, così come nel peduncolo caudale. La femmina è solitamente giallo beige, con ventre chiaro. Durante il periodo riproduttivo compaiono chiazze nero verdi in zone ben precise (peduncolo caudale, gola, fianchi, pinna dorsale). La coda è più o meno visibilmente orlata di rosso vivo.
Raggiunge una lunghezza massima di 8 cm il maschio (di corporatura molto "massiccia" per essere un Apistogramma) e di 4 / 5 cm la femmina.

Etologia[modifica | modifica wikitesto]

A. nijsseni è una specie territoriale che può divenire molto aggressiva soprattutto con i conspecifici se entra nel territorio di un altro.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di invertebrati.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Le uova, arancioni, sono deposte in cavità rocciose e curate dalla femmina fino alla chiusa (2 giorni circa): agli avannotti toccheranno le cure del padre.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

È commerciato e riprodotto per l'allevamento in acquario, anche se non è una specie conosciuta e diffusa capillarmente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci