Apis mellifera capensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Apis mellifera capensis
Immagine di Apis mellifera capensis mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Hymenopteroidea
Ordine Hymenoptera
Sottordine Apocrita
Sezione Aculeata
Superfamiglia Apoidea
Famiglia Apidae
Sottofamiglia Apinae
Tribù Apini
Genere Apis
Specie A. mellifera
Sottospecie Apis mellifera capensis
Nomenclatura trinomiale
Apis mellifera capensis
Eschscholtz, 1822

L'Ape del Capo (Apis mellifera capensis Eschscholtz, 1822) è una sottospecie di Apis mellifera. La particolarità della stessa è la capacità delle api operaie di deporre uova diploidi quindi femminili senza che le stesse siano state fecondate. Nelle altre sottospecie la possibilità di deposizione delle operaie è limitata a uova aploidi, ovvero a sole uova di fuco.

Tale particolarità permette alle operaie di A. m. capensis di parassitizzare le famiglie di Apis mellifera scutellata arrivando alla sostituzione della regina nelle famiglie invase.

L'ape del capo è l'unica sottospecie che sembra non risentire della presenza dell'Aethina tumida con la quale condivide l'areale di origine. Le operaie sono infatti molto aggressive con il piccolo coleottero che riesce a parassitizzare solo famiglie molto deboli o favi immagazzinati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Parasitic Cape honeybee workers, Apis mellifera capensis, evade policing Martin, S.J. and Beekman, M. and Wossler, T.C. and Ratnieks, F.L.W. (2002) Nature, 415 (6868). pp. 163-165 accessed Jan 2006