Antrodiaetus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Antrodiaetus
Hentz Plate 1.jpg
disegno di Antrodiaetus unicolor ai numeri 4 e 5
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Mygalomorphae
Famiglia Antrodiaetidae
Genere Antrodiaetus
Ausserer, 1871
Serie tipo
Mygale unicolor
Hentz, 1842
Sinonimi

Acattyma
L. Koch, 1878
Atypoides
O. P.-Cambridge, 1883
Brachybothrium
Simon, 1884

Specie
vedi testo

Antrodiaetus Ausserer, 1871 è un genere di ragni appartenente alla Famiglia Antrodiaetidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal latino antrum, cioè cavità, cunicolo e dal latino diaeta, cioè dimora, stanza, tana, in quanto è posizionato, alquanto immobile, all'interno di cunicoli che costruisce nel terreno, aspettando in agguato che qualche insetto vi cada dentro.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Delle 21 specie note di questo genere, ben 19 sono state rinvenute negli Stati Uniti; le altre due, la A. roretzi e la A. yesoensis sono endemismi giapponesi[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Considerato un sinonimo anteriore di Acattyma L. Koch, 1878 a seguito di un lavoro di Yaginuma del 1960; e anche di Brachybothrium Simon, 1884, dopo uno studio dell'aracnologo Coyle del 1971. Recentemente, nel 2007 è stato indicato anche come sinonimo anteriore di Atypoides O. P.-Cambridge, 1883, a seguito di uno studio di Hendrixson & Bond[1].

Attualmente, a giugno 2012, si compone di 21 specie[1]:

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Antrodiaetus accentuatus (Simon, 1884); esemplari posti in sinonimia con A. unicolor (Hentz, 1842), a seguito di un lavoro di Coyle del 1971[1].
  • Antrodiaetus angustatus (Atkinson, 1886); esemplari posti in sinonimia con A. unicolor (Hentz, 1842), a seguito di un lavoro di Coyle del 1971[1].
  • Antrodiaetus gracilis (Hentz, 1842), trasferita dall'ex-genere Closterochilus sinonimo di Actinopus, è stato posto in sinonimia con A. unicolor (Hentz, 1842) a seguito di uno studio di Coyle del 1971[1].
  • Antrodiaetus marxi (Atkinson, 1886); esemplari posti in sinonimia con A. unicolor (Hentz, 1842), a seguito di un lavoro di Coyle del 1971[1].
  • Antrodiaetus shoemakeri (Petrunkevitch, 1925); esemplari posti in sinonimia con A. robustus (Simon, 1891), a seguito di un lavoro di Coyle del 1971[1].
  • Antrodiaetus shosoneus (Chamberlin, 1925); esemplari posti in sinonimia con A. pugnax (Chamberlin, 1917), a seguito di un lavoro di Coyle del 1971[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i The world spider catalog, Antrodiaetidae
  2. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ausserer, 1871 - Beiträge zur Kenntniss der Arachniden-Familie der Territelariae Thorell (Mygalidae Autor). Verhandllungen der Kaiserlich-Kongiglichen Zoologish-Botanischen Gesellschaft in Wien, vol.21, p. 117-224.
  • Coyle, F., 1971 - Systematics and natural history of the mygalomorph spider genus Antrodiaetus and related genera (Araneae, Antrodiaetidae), Bulletin of The Museum of Comparative Zoology, vol.141, p. 269-402 Articolo in PDF
  • Miller, J.A & Coyle, F.A., 1996 - Cladistic analysis of the "Atypoides" plus "Antrodiaetus" lineage of mygalomorph spiders (Araneae, Antrodiaetidae). Journal of Arachnology, vol.24(3), p. 201-213. Articolo in PDF
  • Hendrixson, B.E. & Bond, J.E., 2005 - Two sympatric species of "Antrodiaetus" from southwestern North Carolina (Araneae, Mygalomorphae, Antrodiaetidae). Zootaxa, vol.872, p. 1-19. Articolo in PDF (A. unicolor, A. microunicolor)
  • Hendrixson, B.E. & Bond, J.E., 2007 - Molecular phylogeny and biogeography of an ancient Holarctic lineage of mygalomorph spiders (Araneae: Antrodiaetidae: Antrodiaetus). Molec. Phylogen. Evol. vol.42, p. 738-755.PDF

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi