Antonov An-3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Antonov An-3
Antonov AN-3T dell'EMERCOM
Antonov AN-3T dell'EMERCOM
Descrizione
Tipo aereo da trasporto
aereo di linea
aereo agricolo
Equipaggio 2
Progettista URSS OKB 153 Antonov
Ucraina Antonov
Costruttore Russia PC "Polyot", Omsk[1]
Data primo volo 13 maggio 1980
Data entrata in servizio anni novanta
Data ritiro dal servizio in servizio
Utilizzatore principale Russia Polar Airlines
Esemplari 25
Sviluppato dal Antonov An-2
Dimensioni e pesi
Lunghezza 13,48 m
Apertura alare 18,18 m
Altezza 4,00 m
Superficie alare 43,60
Peso a vuoto 3 450 kg
Peso max al decollo 5 800 kg
Passeggeri 18 passeggeri o
Capacità 1 800 kg di carico
Propulsione
Motore un turboelica Glushenkov TVD-20
Potenza 1 375 CV (1 011 kW)
Prestazioni
Velocità max 289 km/h
Velocità di crociera 230 km/h
Velocità di salita 300 m/min
Autonomia 900 km
Quota di servizio 4 400 m

i dati sono estratti da Уголок неба[2]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Antonov An-3 (in cirillico Антонов Ан-3) è un monomotore biplano da trasporto multiruolo progettato dall'OKB 153 diretto da Oleg Konstantinovič Antonov, sviluppato in Unione Sovietica nei tardi anni settanta ed attualmente prodotto dall'azienda russa Production Corportation "Polyot".

Evoluzione del precedente Antonov An-2 degli anni quaranta, del quale mantiene essenzialmente l'aspetto, e destinato al mercato dell'aviazione civile nel ruolo di aereo da trasporto cargo, da trasporto passeggeri di linea ed agricolo, se ne discosta per l'adozione di numerose migliorie tecniche, un'avionica aggiornata e, sua caratteristica più evidente, per la nuova motorizzazione turboelica.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

An-3T conosciuto come An-03.01 CARGO-PASSENGER
versione base da trasporto cargo destinato a trasporto di 1 800 kg di merce oppure 900 kg di merce e 4 passeggeri.
An-3T-200
versione base rimotorizzata con TVD-20-01BM[3]
An-3TP conosciuto come An-03.07 TRANSPORT-PASSENGER
versione destinata a trasporto di passeggeri, può portare fino a 9 passeggeri senza merce oppure 4-5 passeggeri e fino a 900 kg di merce oppure 2 passeggeri e fino a 1 550 kg di merce. L'aereo può essere equipaggiato con i vani per i bagagli a mano, con un bagno e con i rivestimenti della cabina ed isolamento rinforzato.
An-3C conosciuto come An-03.07/-03.08 COMBINED
versione da trasporto combo con 12 posti reclinabili destinati ai paracadutisti che può essere trasformata nella versione base An-03.07 TRANSPORT-PASSENGER.
An-3L conosciuto come An-03.10 LANDING
versione attrezzata e destinata per i lanci dei 12 paracadutisti con diversi sistemi certificati.
An-3F-P conosciuto come An-03.08 FOREST-PATROLLING
versione destinata a pattugliamento dei boschi da parte del Corpo Forestale. L'aereo può essere equipaggiato per 12 vigili di fuoco con attrezzatura da paracadutisti oppure per 7 agenti del Corpo Forestale e 200 kg di attrezzature, oppure 4 agenti del Corpo Forestale e 600 kg di attrezzature, oppure fino a 1 600 kg di merce.
An-3AG conosciuto come An-03.02 AGRICULTURAL
versione destinata ad uso agricolo che può essere trasformata nella versione base An-03.01 CARGO-PASSENGER dopo rimozione delle attrezzature utilizzate nell'uso agricolo del velivolo.[4]

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Civili[modifica | modifica sorgente]

Russia Russia
Ucraina Ucraina

Governativi[modifica | modifica sorgente]

Russia Russia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ENRU) Sito ufficiale del Production Corportation "Polyot" URL consultato il 17-02-2012.
  2. ^ Антонов АН-3 in Уголок неба.
  3. ^ (EN) TVD-20 in ОАО ОМКБ, http://www.omkb.ru/. URL consultato il 17 febbraio 2012.
  4. ^ (ENRU) Polyot.Su - Versioni del Antonov An-3 sul sito ufficiel del produttore PC "Polyot", Omsk, Russia. URL consultato il 17-02-2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Yefim Gordon, Antonov An-2. Red Star. 15, Hinkley, Midland publishing., 2004. ISBN 1-85780-162-8.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]