Antonio Maria Ceriani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Maria Ceriani (Uboldo, 2 maggio 1828Milano, 2 marzo 1907) è stato un biblista italiano, sacerdote cattolico, curatore della Biblioteca Ambrosiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Antonio Maria Ceriani nasce a Uboldo, nella provincia di Varese, il 2 maggio 1828. Nel 1852 è ordinato sacerdote nella diocesi di Milano e lo stesso anno è nominato custode del catalogo della Biblioteca Ambrosiana. Dal 1857 è dottore dell'Ambrosiana e quindi suo prefetto dal gennaio 1870 alla morte.

Insigne filologo e semitista, Ceriani è dal 1855 professore di lingue orientali nel Seminario teologico di Milano e dal 1872 professore incaricato di paleografia greca e latina all'Accademia scientifico-letteraria di Milano.

Pubblica le prime edizioni di numerose opere dell'antichità giudaica, tra cui l'Assunzione di Mosè e l'Apocalisse di Baruc (o 2 Baruc).

Ceriani muore a Milano il 2 marzo del 1907.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 4923544