Antonio D'Amico (stilista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio D'Amico (Mesagne, 20 gennaio 1959) è uno stilista italiano.

Casa Casuarina, la villa in cui D'Amico ha vissuto insieme a Gianni Versace a Miami Beach

La sua vita è stata segnata dalla relazione con lo stilista di Gianni Versace. I due si incontrarono nel 1982 ed iniziarono una relazione che durò fino al 1997, data della morte prematura di Versace.

Per tutto questo periodo, D'Amico contribuì alle creazioni della linea sportiva della Versace.

Il testamento del compagno lascia a D'Amico un vitalizio di 50 milioni di lire al mese, ed il diritto di vivere nelle case già di Versace in Italia e negli USA.

Dopo la morte di Versace, D'Amico ha lanciato un'azienda di moda che porta il suo nome[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "The Knitting Circle: Fashion - Gianni Versace" (and Antonio D'Amico), The Knitting Circle, 2001-08-28, KnittingCircle.org.uk webpage: KnittingCircleOrg-GVersace.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Laura Laurenzi, Liberi di amare, Rizzoli Milano 2006 ISBN 8817010375 (capitolo: "Gianni Versace e Antonio D'Amico").
  • Mario Guarino, Versace versus Versace, Fabio Croce, Roma 2003.
  • Rody Mirri, It's your song : Gianni Versace e Antonio D'Amico : quindici anni di vita insieme Vannini, Gussago 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 12086391