Antonio Bertola (ciclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Bertola
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pista, strada
Carriera
Squadre di club
1935-1936 Individuale
1937-1939 Terrot
1940-1949 Individuale
 

Antonio Bertola (Sossano, 25 gennaio 1914Buenos Aires, 21 giugno 1967) è stato un ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1935 al 1949, fu il primo italiano a salire sul podio della Vuelta a España nella seconda edizione del 1936.

Ha chiuso la carriera in Argentina, dove si è trasferito una volta ritiratosi dall'attività agonistica e dove è deceduto nel 1967 all'età di 53 anni[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

8ª tappa Grand Prix de Bone
11ª tappa Grand Prix de Bone
12ª tappa Grand Prix de Bone
Classifica generale Grand Prix de Bone
8ª tappa Vuelta a España (Alicante > Valencia)
20ª tappa Vuelta a España (Verín > Zamora)
7ª tappa Tour du Maroc
8ª tappa Tour du Maroc
1ª tappa Circuit du Midi
Classifica generale Circuit du Midi
3ª tappa Tour du Sud-Est
Circuit des villes d'eaux d'Auvergne
Campionati argentini, Prova in linea
Rosario-Santa Fé
Campionati argentini, Prova in linea
Rosario-Santa Fé

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Sei Giorni di Buenos Aires (con Fernand Wambst)
Sei Giorni di Buenos Aires (con Alvaro Giorgetti)
Sei Giorni di Buenos Aires (con Angel Castellani)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda su Sitodelciclismo.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]