Antonio Barijho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Barijho
Dati biografici
Nome Antonio Daniel Barijho
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1993-1998 Huracan Huracán 80 (16)
1998-2002 Boca Juniors Boca Juniors 59 (21)
2002-2003 Grasshoppers Grasshoppers 22 (12)
2003-2004 Boca Juniors Boca Juniors 13 (7)
2004 Saturn Saturn 6 (1)
2005 Banfield Banfield 5 (1)
2005 Barcelona SC Barcelona SC 12 (3)
2006 Banfield Banfield 9 (1)
2006-2007 Independiente Independiente 2 (0)
2007-2008 Huracan Huracán 12 (0)
2009-2010 Deportivo Merlo Deportivo Merlo  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 aprile 2013

Antonio Daniel Barijho (Buenos Aires, 18 marzo 1977) è un ex calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barijho cominciò la carriera con la maglia dello Huracán, per poi passare al Boca Juniors nell'estate 1998. Con questa casacca, vinse due campionati di Apertura (1998 e 2000), uno di Clausura (1999), due edizioni della Coppa Libertadores (2000 e 2001) e una Coppa Intercontinentale (Coppa Intercontinentale 2000). Il 7 agosto 2001, in occasione dell'amichevole tra Roma e Boca Juniors, un suo intervento provocò la frattura di tibia e perone della gamba sinistra di Saliou Lassissi.[1] Inizialmente, per questo infortunio fu previsto uno stop di sei mesi.[1] Nel 2002 si trasferì in prestito agli svizzeri del Grasshopper, con cui vinse un altro campionato. Nel 2003 tornò al Boca Juniors, con cui vinse il torneo di Apertura 2003.

Nel 2004, fu ingaggiato dai russi del Saturn. A gennaio 2005 tornò in Argentina, per vestire la maglia del Banfield. Seguì un'esperienza in Ecuador, passando al Barcelona SC con la formula del prestito. Rientrato al Banfield, fu poi ingaggiato dall'Independiente. Nel 2007 tornò allo Huracán, da cui si svincolò al termine della stagione. Dopo un anno di inattività, tornò a giocare al Deportivo Merlo, ritirandosi a fine stagione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: Apertura 1998, Clausura 1999, Apertura 2000, Apertura 2003
Grasshoppers: 2002-2003

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: 2000, 2001
Boca Juniors: 2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ernesto Menicucci, Lassissi: "Roma, mi sento come un barbone", corriere.it. URL consultato il 15 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]