Antonella Confortola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonella Confortola
CONFORTOLA WYATT Antonella Tour de Ski 2010.jpg
Antonella Confortola in gara a Oberhof
durante il Tour de Ski 2010
Dati biografici
Nome Antonella Confortola in Wyatt
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 57 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Forestale Forestale
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 1 1
Campionati italiani 0 10 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al ottobre 2011

Antonella Confortola (Cavalese, 16 ottobre 1975) è una fondista italiana.

È moglie del maratoneta neozelandese Jonathan Wyatt, a sua volta atleta di alto livello[1]; in seguito al matrimonio ha assunto anche il cognome del coniuge e gareggia come Antonella Confortola-Wyatt.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Originaria di Ziano di Fiemme[2], in Coppa del Mondo ha esordito l'11 dicembre 1993 nella 5 km a tecnica classica di Santa Caterina di Valfurva (69ª) e ha ottenuto il primo podio il 20 dicembre 1998 nella staffetta di Davos (2ª).

In carriera ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, Nagano 1998 (27ª nella 15 km, 20ª nella 30 km), Salt Lake City 2002 (34ª nella 10 km, 16ª nella 15 km, 19ª nella 30 km), Torino 2006 (34ª nella 10 km, non conclude la 30 km, 22ª nell'inseguimento, 3ª nella staffetta) e Vancouver 2010 (16ª nella 30 km), e a sei dei Campionati mondiali, vincendo due medaglie.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 26ª nel 2004
  • 5 podi (tutti a squadre)[4]), oltre a quello conquistato in sede iridata e valido ai fini della Coppa del Mondo:
    • 1 secondo posto
    • 4 terzi posti

Campionati italiani[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 9 marzo 2006. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda Sports-reference. URL consultato il 12 ottobre 2011.
  2. ^ a b Scheda FISI. URL consultato il 2 settembre 2011.
  3. ^ Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  4. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.
  5. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig.ra Antonella Confortola. URL consultato il 15 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]