Antics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antics
Artista Interpol
Tipo album Studio
Pubblicazione 28 settembre 2004
Durata 41 min : 33 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Alternative rock
Indie rock
Etichetta Matador Records
Interpol - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2007)

Antics è il secondo album della band statunitense Interpol, pubblicato il 28 settembre 2004.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le acclamazioni del debutto, gli Interpol si prendono il loro tempo per sfornare il seguito, scrivendo con calma e sperimentando sul terreno live le prime versioni delle canzoni (Narc era nota al pubblico già dal 2003). Il risultato è un album certamente diverso dal precedente, dove le tematiche amorose sono sempre più centrali nel discorso del liricista Paul Banks, anche se mai trattate banalmente, ma sempre attraverso raffinati modi espressivi. È un album corposo, dove si perdono quasi subito i toni dimessi e soffusi del lavoro precedente, per fare spazio a riff più accentuati e accordi potenti (vedi Not Even Jail o Evil), stilisticamente omogeneo, che presenta al finale una nuova versione di una vecchia conoscenza dei fan, vale a dire A Time To Be So Small, presente nel Precipitate EP di tre anni prima.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Next Exit - 3:20
  2. Evil - 3:35
  3. NARC - 4:07
  4. Take You On a Cruise - 4:54
  5. Slow Hands - 3:04
  6. Not Even Jail - 5:46
  7. Public Pervert - 4:40
  8. C'mere - 3:11
  9. Length of Love - 4:06
  10. A Time To Be So Small - 4:50

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Slow Hands (settembre 2004). B-sides: Slow Hands (Dan The Automator Remix), Slow Hands (Britt Daniel of Spoon Remix)
  • Evil (gennaio 2005). B-sides: Song Seven, Narc - Zane Lowe BBC Session, Evil - Zane Lowe BBC Session
  • C'mere (marzo 2005). B-sides: Public Pervert (Carlos D. remix), Fog vs. Mould for the Lenght of Love, Not Even Jail (Daniel Kessler remix), NARC (Paul Banks remix)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock