António Pinto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
António Pinto
Dati biografici
Nome António Coelho Pinto
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 165 cm
Peso 59 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Mezzofondo, maratona
Record
1 500 m 3'39"25 (1998)
3 000 m 7'41"33 (1999)
5 000 m 13'02"86 Sport records icon RN.svg (1998)
10 000 m 27'12"47 Sport records icon RN.svg (1999)
Mezza maratona 1h02'04" (2000)
Maratona 2h06'36" Sport records icon EU.svg (2000)
Società Benfica
Carriera
Nazionale
1987-2001 Portogallo Portogallo
Palmarès
Mondiali di cross 0 0 1
Europei 1 0 0
Europei di cross 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

António Coelho Pinto (Vila Garcia, 22 marzo 1966) è un ex atleta portoghese specializzato nel mezzofondo e nella maratona.

È stato campione europeo dei 10000 metri piani a Budapest 1998.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si dedica all'atletica leggera nel 1986, lasciando il ciclismo e ottiene subito ottimo risultati: nel 1988 disputa la finale olimpica dei 10 000 metri, concludendo la prova al 13º posto. Dieci anni dopo è campione europeo dei 10 000 m, titolo consolidato nel 1999 dal record continentale della specialità.

Successivamente decide di abbandonare la pista per dedicarsi alla maratona, esordendo nella nuova specialità alla maratona di Carpi, dove si piazza 7º con il tempo di 2h12'39". Vince la maratona di Londra per tre volte: 1992, 1997 e 2000. Il suo record personale nella maratona è 2h06'36", record europeo di specialità.

Ha partecipato tre volte nella maratona ai Giochi olimpici: ritirato nel 1992, 14º nel 1996 e 11º nel 2000.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]