Anselm Franz von Ingelheim (arcivescovo di Magonza)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anselm Franz von Ingelheim
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop von Ingelheim.jpg
Anselm Franz von Ingelheim
ArchbishopPallium PioM.svg
Incarichi ricoperti Dal 1679 alla sua morte Principe-Arcivescovo di Magonza.
Nato 16 settembre 1634, Colonia
Ordinato presbitero 1660
Elevato arcivescovo 1679
Deceduto 30 marzo 1695, Aschaffenburg
Anselm Franz von Ingelheim

Anselm Franz von Ingelheim (Colonia, 16 settembre 1634Aschaffenburg, 30 marzo 1695) quarto Governatore di Erfurt, fu Arcivescovo di Magonza dal 1679 sino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anselmo della famiglia di Ingelheim, divenne principe-arcivescovo della Diocesi di Magonza il 7 novembre 1679 e per questo divenne un Principe elettore del Sacro Romano Impero[1]. Egli incoronò la principessa Eleonora Maddalena, moglie dell'imperatore Leopoldo I, nel 1689 e un anno dopo il loro figlio, l'imperatore Giuseppe I, come re d'Ungheria.

I sedici anni di regno di Anselm Franz furono una continua ricerca di pace e neutralità dalla guerra della Grande Alleanza, il che lo costrinse a vivere in esilio ad Aschaffenburg, dove morì nel 1695.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I principi-vescovi di Magonza erano, come la maggior parte dei vescovi tedeschi, contemporaneamente i signori spirituali della propria diocesi e signori temporali (Furst) di una serie di possedimenti territoriali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Magonza Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Karl Heinrich von Metternich-Winneburg 1679-1695 Franz Lothar von Schönborn
Predecessore Primate di Germania e Legatus natus a Magonza Successore PrimateNonCardinal PioM.svg
Karl Heinrich von Metternich-Winneburg 1679-1695 Franz Lothar von Schönborn

Controllo di autorità VIAF: 37716261