Anquan Boldin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anquan Boldin
Anquan Boldin at McDaniel College in 2010.JPG
Boldin nel 2010.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 101 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Carriera
Giovanili
Stemma Florida State Seminoles Florida State Seminoles
Squadre di club
2003 - 2009 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
2010 - 2012 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
2013 - Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Palmarès
Super Bowl 1
Selezioni al Pro Bowl 3
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11/03/2013

Anquan Kenmile Boldin (Pahokee, 3 ottobre 1979) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di wide receiver per i San Francisco 49ers della National Football League. Boldin fu scelto dagli Arizona Cardinals nel corso del secondo giro del Draft NFL 2003[1]. Al college giocò a football a Florida State.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Arizona Cardinals[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua stagione da rookie, Boldin stabilì il record NFL per il maggior numero di yard ricevute in una partita da un rookie (217), pareggiò il record di Billy Sims per il maggior numero di yard dalla linea di scrimmage per un rookie alla sua prima partita (217) e detiene il record NFL per il maggior numero di ricezioni per nelle prime 26 gare della carriera (157). Fu inoltre il primo a raggiungere le 300 ricezioni in carriera (47 gare) e terminò la stagione con 101, oltre ad essere stato l'unico rookie ad essere convocato per il Pro Bowl.

Nel 2005, malgrado avesse saltato alcune partite per infortunio, Boldin superò nuovamente la quota di 100 ricezioni per 1.400 yard. Il punto più alto della stagione fu contro i San Francisco 49ers il 4 dicembre quando segnò il touchdown della vittoria 17-10 dopo aver superato diversi tackle[2]. Quell'anno, lui e il suo compagno wide receiver Larry Fitzgerald divenne solamente in terzo duo della stessa squadra della storia a superare le 100 ricezioni e le 1.400 yard a testa. Essi raggiunsero Herman Moore e Brett Perriman dei Detroit Lions nel 1995 e Torry Holt e Isaac Bruce dei St. Louis Rams nel 2000.

Dopo aver messo a segno 83 ricezioni per 1.203 yard e 4 touchdown nel 2006, Boldin fu selezionato per giocare il suo secondo Pro Bowl.

Boldin fu nominato capitano offensivo dei Cardinals la stagione 2007 e divenne il più veloce giocatore nella storia della NFL a raggiungere le 400 ricezioni durante quella stagione.

Il 28 settembre 2008, Boldin fu trasporta fuori dal campo di gioco dopo un violento scontro casco-contro-casco nella end zone con 27 secondi rimanenti nella sconfitta dei Cardinals 56–35 coi New York Jets. Mentre stava tentando di ricevere un lungo passaggio di Kurt Warner, Boldin fu colpito alla schiena dalla free safety Kerry Rhodes e poi il suo viso colpì l'elmetto della strong safety Eric Smith, con entrambi che caddero a terra incoscienti. Smith dopo pochi istanti riuscì a rimettersi in piedi. Dopo diversi minuti, Boldin fu portato in barella fuori dal campo. Egli lasciò la partita dopo aver ricevuto 10 palloni per 119 yard e un touchdown. Il 4 ottobre 2008, coach Ken Whisenhunt annunciò che Boldin sarebbe rimasto fuori per un periodo indefinito a causa di una frattura nasale[3]. Boldin tornò dopo tre settimane e ricevette 9 passaggi per 63 yard e 2 touchdown contro i Carolina Panthers. Boldin, Fitzgerald e Steve Breaston, che era stato il sostituto di Anquan, divennero il terzo trio a ricevere 1.000 yard stagionali a testa nella storia della NFL.

Nel dicembre 2008, Boldin divenne il più veloce giocatore della storia a raggiungere le 500 ricezioni[4]. Il 3 gennaio 2009, nella sua prima partita di playoff, contro gli Atlanta Falcons nel turno delle wild card, Boldin ebbe una presa da 71 yard e segnò un touchdown su corsa. Nel Super Bowl XLIII, perso contro i Pittsburgh Steelers, Boldin ricevette 8 passaggi per 84 yard.

Il 26 maggio 2009, secondo Mike Sando di ESPN, Anquan Boldin licenziò il suo agente Drew Rosenhaus. Successivamente assunse Tom Condon[5].

Il 15 novembre 2009, in una gara contro i Seattle Seahawks, Boldin divenne il quinto più veloce giocatore della storia della NFL player a raggiungere le 7.000 yard ricevute.

Baltimore Ravens[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 marzo 2010 Boldin fu scambiato coi Baltimore Ravens in cambio delle scelte del terzo, quarto e quinto giro del Draft NFL 2010. Boldin firmò un contratto triennale del valore di 25 milioni di dollari, oltre all'anno che gli spettava dal precedente contratto, portando l'accordo totale a 28 milioni per 4 anni, compresi 10 milioni garantiti[6]. Il 26 settembre 2010, contro i Cleveland Browns, in una gara dove ricevette 8 passaggi per 142 yard e 3 touchdown, divenne il più veloce giocatore della storia a raggiungere le 600 ricezioni, in sole 98 partite[7]. Boldin vinse il premio di giocatore offensivo della settimana della AFC per questa prestazione. Boldin segnò 7 TD nella sua prima stagione coi Baltimore Ravens. In totale accumulò 836 yard su ricezione[8]. Anquan Boldin inoltre nei Divisional Playoff contro gli Houston Texans riuscì a ricevere un disperato passaggio ad una sola mano. In totale in quella partita ricevette 4 passaggi per 73 yard con un 1 touchdown. I Ravens vinsero 20-13 ma furono eliminati nel turno successivo.

Boldin (81) con Torrey Smith e LaQuan Williams nel 2012.

Nella stagione 2011, Boldin giocò da titolare le prime 14 partite della stagione, prima di saltare le ultime due gare di stagione regolare. con i Ravens già vincitori della propria division. Anquan totalizzò 887 yard segnando tre touchdown. I Ravens avanzarono fino alla finale della AFC dove furono eliminati in una gara equilibratissima dai New England Patriots.

Il 10 settembre 2012, Boldin iniziò la stagione nel migliore dei modi contribuendo alla netta vittoria dei Ravens contro i Cincinnati Bengals per 44-13. Anquan ricevette 4 passaggi per 63 yard e segnò un touchdown su un passaggio da 34 yard di Joe Flacco[9]. Nel Thursday Night Football della settimana 4 i Ravens vinsero contro i loro rivali di division, i Cleveland Browns: Anquan ricevette 9 passaggi per 131 yard[10]. Nella settimana 5 Baltimore si portò su un record di 4-1 con la vittoria sui Chiefs con il ricevitore che guidò la squadra con 82 yard ricevute [11]. I Ravens vinsero la quarta gara consecutiva nella settimana 6 contro i Dallas Cowboys con Boldin che ricevette 98 yard[12].

Nella settimana 13 i Ravens sprecarono un vantaggio di 10 punti alla fine del primo tempo perdendo contro gli Steelers e interrompendo una striscia di 15 vittorie consecutive in casa. Boldin ricevette 81 yard e segnò il secondo touchdown su ricezione dell'anno[13].

Nella settimana successiva Boldin superò il traguardo delle 10.000 yard ricevute in carriera quando ne totalizzò 78 e segnò due touchdown nella sconfitta ai supplementari contro i Redskins[14]. Il 23 dicembre, battendo nettamente i Giants, i Ravens si assicurarono il secondo titolo di division consecutivo con Anquan che guidò la squadra con 93 yard ricevute [15].

Il 6 gennaio 2013, Boldin stabilì il record di franchigia ricevendo 145 yard e segnando un touchdown nella vittoria sui Colts nel primo turno di playoff[16]. Il 12 gennaio 2013, in uno Sports Authority Field at Mile High congelato, andò in scena una delle partite più memorabili della storia dei playoff NFL. Contro i Denver Broncos, sotto di sette punti a un minuto dal termine, i Ravens riuscirono prima a impattare la gara e poi a vincere grazie a un field goal dopo due tempi supplementari. Boldin concluse la gara con 6 ricezioni per 71 yard[17]. Nella finale della AFC Baltimore batté in trasferta i New England Patriots qualificandosi per il secondo Super Bowl della storia della franchigia[18]. Boldin fu fondamentale nella vittoria ricevendo 60 yard e segnando due touchdown. Il 3 febbraio 2013, Boldin partì come titolare nel Super Bowl XLVII contribuendo con 104 yard ricevute e un touchdown alla vittoria dei Ravens sui San Francisco 49ers per 34-31, laureandosi per la prima volta campione NFL[19][20]. A fine anno fu classificato al numero 93 nella classifica dei migliori cento giocatori della stagione[21].

San Francisco 49ers[modifica | modifica wikitesto]

Anquan Boldin con la maglia dei 49ers nella gara di debutto del 2013.

L'11 marzo 2013, Boldin fu scambiato coi 49ers per una scelta del sesto giro del Draft NFL 2013[22]. Anquan ebbe uno spettacolare debutto coi Niners nella vittoria della settimana 1 sui Packers, ricevendo 13 passaggi per 208 yard e un touchdown da Colin Kaepernick[23][24]. Per Boldin fu la gara numero 34 in carriera in cui superò le cento yard ricevute. Per questa prestazione fu premiato come Giocatore offensivo della NFC della settimana[25]. Dopo due sconfitte consecutive contro Seattle Seahawks e Colts in cui Boldin disputò delle gare negative (fu tenuto a una sola ricezione contro Seattle), nella settimana 4 ricevette 90 yard e segnò un touchdown nella vittoria sui St. Louis Rams[26]. Tornò a segnare solamente nella settimana 11, in cui i Niners furono sconfitti in casa dei Saints[27]. La settimana successiva disputò la sua migliore prestazione da quella del turno di debutto ricevendo 94 yard e segnando due touchdown nella agevola vittoria sui Redskins[28].

Il 23 dicembre contro i Falcons, nell'ultima gara della storia della stagione regolare disputata a Candlestick Park, Boldin segnò il suo sesto touchdown sigillando la vittoria dei Niners e la loro qualificazione ai playoff[29]. Con 72 yard ricevute superò per la prima volta le mille stagionali dal 2009. Nell'ultimo turno del 2013, i Niners batterono nel finale i Cardinals con 149 yard e un TD ricevuti da Anquan, nella prima volta che affrontò la sua ex squadra da quando fu scambiato nel 2009[30].

Dopo aver battuto nel primo turno di playoff i Green Bay Packers, i Niners superarono in trasferta anche i Carolina Panthers in una gara in cui Boldin guidò la squadra con 8 ricezioni per 136 yard[31]. La settimana successiva, nella finale della NFC in casa dei rivali di division di Seattle, San Francisco fu sconfitta per 23-17 chiudendo la sua stagione[32][33]. Anquan guidò ancora i suoi con 53 yard ricevute e segnò il loro unico TD su ricezione.

Il 3 marzo 2014, Boldin firmò un prolungamento contrattuale biennale del valore di 12 milioni di dollari coi 49ers[34].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Baltimore Ravens: Super Bowl XLVII
Arizona Cardinals: 2008
Baltimore Ravens: 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2003, 2006, 2008
2003

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 140
Partite totali da titolare 137
Yard su ricezione 10.165
Touchdown su ricezione 58

Statistiche aggiornate alla stagione 2012

Record NFL[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di ricezioni in una stagione da rookie: 101[35]
  • Maggior numero di yard ricevute nella prima gara in carriera: 217
  • Maggior numero di ricezioni nelle prime 26 gare in carriera: 157
  • Giocatore più rapido a raggiungere le 200 ricezioni in carriera (in 34 gare)
  • Giocatore più rapido a raggiungere le 300 ricezioni in carriera (in 47 gare)[36]
  • Giocatore più rapido a raggiungere le 400 ricezioni in carriera (in 67 gare)[37]
  • Giocatore più rapido a raggiungere le 500 ricezioni in carriera (in 80 gare)[37]
  • Giocatore più rapido a raggiungere le 600 ricezioni in carriera (in 98 gare)[37]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2003 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) "Warner, Boldin power Cards past Smith, Niners".
  3. ^ (EN) "Cardinals WR Boldin undergoes surgery to repair facial fracture".
  4. ^ (EN) "Well-received".
  5. ^ (EN) "Cardinals GM says Anquan Boldin now represented by Tom Condon".
  6. ^ (EN) "Boldin traded to Ravens".
  7. ^ (EN) Anquan Boldin Makes History.
  8. ^ (EN) Boldin Shrugs Off AFC Offensive Player of the Week Award.
  9. ^ (EN) Game center: Cincinnati 13 Baltimore 44, NFL.com, 10 settembre 2012. URL consultato l'11 settembre 2012.
  10. ^ (EN) Game Center: Cleveland 16 Baltimore 23, NFL.com, 27 settembre 2012. URL consultato il 28 settembre 2012.
  11. ^ (EN) Game Center: Baltimore 9 Kansas City 6, NFL.com, 7 ottobre 2012. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  12. ^ (EN) Game Center: Dallas 29 Baltimore 31, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  13. ^ (EN) Game Center: Pittsburgh 23 Baltimore 20, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: Baltimore 28 Washington 31, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: New York 14 Baltimore 33, NFL.com, 23 dicembre 2012. URL consultato il 25 dicembre 2012.
  16. ^ (EN) Game Center: Indianapolis 9 Baltimore 24, NFL.com, 6 gennaio 2013. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  17. ^ (EN) Ravens top Broncos in double OT, NFL.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  18. ^ (EN) Flacco outplays Brady as Ravens reach Super Bowl, NFL.com, 20 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2013.
  19. ^ (EN) Ravens defeat 49ers in Super Bowl XLVII, NFL.com, 3 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  20. ^ Super Bowl XLVII - Vincono i Ravens di Joe Flacco, NFL Italia Blog, 4 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  21. ^ (EN) Top 100 Players of 2013, NFL.com, 25 aprile 2013. URL consultato il 28 aprile 2013.
  22. ^ (EN) Anquan Boldin to be traded to San Francisco 49ers, 11 marzo 2013, http://www.nfl.com/news/story/0ap1000000149401/article/report-anquan-boldin-to-be-traded-to-san-francisco-49ers. URL consultato l'11 marzo 2013.
  23. ^ (EN) Game Center: Green Bay 28 San Francisco 34, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  24. ^ Nfl, Boldin schiaccia Green Bay; a segno Dallas e New Orleans, La Gazzetta dello Sport, 9 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  25. ^ (EN) Anquan Boldin NFC Offensive Player of the Week, Sport Junkies, 11 settembre 2013. URL consultato l'11 settembre 2013.
  26. ^ (EN) Game Center: San Francisco 35 St. Louis 11, NFL.com, 26 settembre 2013. URL consultato il 27 settembre 2013.
  27. ^ (EN) Game Center: San Francisco 20 New Orleans 23, NFL.com, 17 novembre 2013. URL consultato il 18 novembre 2013.
  28. ^ (EN) Game Center: San Francisco 27 Washington 6, NFL.com, 25 novembre 2013. URL consultato il 26 novembre 2013.
  29. ^ (EN) Game Center: Atlanta 24 San Francisco 34, NFL.com, 23 dicembre 2013. URL consultato il 24 dicembre 2013.
  30. ^ (EN) Game Center: San Francisco 29 Arizona 20, NFL.com, 29 dicembre 2013. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  31. ^ (EN) Niners beat up Panthers, advance to NFC title game, NFL.com, 12 gennaio 2014. URL consultato il 13 gennaio 2014.
  32. ^ (EN) Seahawks squeak by 49ers to reach Super Bowl, NFL.com, 19 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  33. ^ Nfl, Denver e Seattle al Super Bowl di New York, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  34. ^ (EN) Anquan Boldin, San Francisco 49ers agree on contract, NFL.com, 3 marzo 2014. URL consultato il 3 marzo 2014.
  35. ^ History: NFL Football – Individual Player Records Continued. Sportspool.com.
  36. ^ Ravens WR Anquan Boldin Provides Leadership To A Young Unit « CBS Baltimore
  37. ^ a b c Baltimore Ravens bio in baltimoreravens.com. URL consultato il 27 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]