Anoushka Shankar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anoushka Shankar
Fotografia di Anoushka Shankar
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Folk
Raga
Periodo di attività 1998 – in attività
Strumento sitar
Album pubblicati 5
Studio 4
Live 1
Sito web

Anoushka Shankar (Londra, 9 giugno 1981) è una musicista e compositrice britannica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlia del noto suonatore di sitar Ravi Shankar, che insegnò al beatle George Harrison, Anoushka è sorellastra di Norah Jones, di due anni più grande.

Anoushka, la quale si occupa attivamente del Ravi Shankar Centre in India, ha scritto un'autobiografia il cui titolo è dedicato al padre Bapi: the love of my life.

Ha cominciato a suonare il sitar a 7 anni e a 13 ha debuttato in teatro a Nuova Delhi, poi ha collaborato nei dischi e nei concerti del padre. Non appena ha potuto, ha cominciato ad incidere dischi in proprio. Nel 2006 è stato pubblicato anche in Italia Rise, e nel 2007 è uscito Breathing Under Water con il produttore statunitense di origine indiana Karsh Kale.

Nel 2011 ha pubblicato Traveller: registrato a Madrid, l'album esplora i rapporti tra la musica indiana classica e il flamenco spagnolo, avvalendosi della collaborazione di importanti artisti internazionali.[1]

Anoushka ha collaborato con la sorellastra Norah Jones in due brani: Easy del 2011 e Traces of You del 2013, quest'ultimo dedicato a loro padre recentemente scomparso.

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Neha Sharma, Mommy Anoushka Shankar coming to India soon in Hindustan Times, 15 marzo 2011. URL consultato il 7 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76513723 LCCN: no99033824