Annoying Orange: Kitchen Carnage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Annoying Orange: Kitchen Karnage
Annoiyng Orange Kitchen Carnage.jpg
Una schermata di gioco tratta dalla versione iOS.
Sviluppo BottleRocket Entertainment
Pubblicazione BottleRocket Entertainment
Data di pubblicazione 7 aprile 2011 (iOS)
6 maggio 2011 (iPad)
14 ottobre 2011 (Android)
Genere Azione
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma iOS, Android
Periferiche di input Touchscreen

Annoying Orange: Kitchen Carnage è un videogioco basato sulla Webserie The Annoying Orange. È stato reso disponibile per ed iPod Touch ed iPhone il 7 aprile 2011 ed in HD per iPad il 6 maggio 2011 su iTunes.[1] Il 14 ottobre 2011, insieme all'uscita di un nuovo episodio della serie, il videogioco è stato reso disponibile per sistemi Android sul negozio Amazon.[2]

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

L'obiettivo del gioco è di lanciare quanti più frutti o ortaggi in alcuni frullatori accessi, prima della fine del tempo a disposizione. All'inizio del gioco, il giocatore ha a disposizione mele e banana. Dal secondo livello si aggiungono i pomodori, dal terzo livello meloni, dal quarto livello ananas e dal quinto livello fragole. In alcuni momenti del gioco, il giocatore può guadagnare punti extra, cercando di far atterrare i frutti su un tagliere anziché nel frullatore, dove verranno fatti a fette da un coltello, oppure nell'aspiratore della cucina. È inoltre possibile guadagnare maggior tempo lanciando un particolare frutto all'interno della dispensa.[3]

Ricezione[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è stato ben accolto dalla critica. Phillip Levin ha recensito la versione per iPhone del gioco il 29 aprile 2011 dandogli tre stelle, e dicendo "non un brutto gioco, ma neppure qualcosa di cui ci si innamora. A meno che, naturalmente, non siate dei grande fan del personaggio di Annoying Orange; nel qual caso, ci dispiace."[3] Jonathan H. Liu di Common Sense Media gli ha invece dato quattro stelle, giudicandolo però un gioco adatto ai maggiori di tredici anni per i suoi contenuti violenti. Liu ha scritto che il gioco funziona "come l'applicazione Paper Toss", benché, il giocatore debba "puntare i frullatori, i taglieri e gli aspiratori."[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Annoying Orange: Kitchen Carnage for iPhone, iPod Touch, and iPad on the iTunes Store, Itunes.apple.com, 23 settembre 2011. URL consultato il 13 novembre 2011.
  2. ^ by PopCap Games, Inc., Annoying Orange: Kitchen Carnage: Appstore for Android, Amazon.com. URL consultato il 13 novembre 2011.
  3. ^ a b Phillip Levin, A weird kitchen-themed arcade game that uses Annoying Orange to good effect., 148Apps. URL consultato il 27 luglio 2011.
  4. ^ Jonathan H. Liu, Fruit-based gore in fun, challenging Paper Toss-like game., Common Sense Media. URL consultato il 27 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi