Anne no nikki: Anne Frank monogatari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Film}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Nota: le informazioni per il template sono già presenti e vanno solo uniformate.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Anne no nikki: Anne Frank monogatari
film anime
Titolo orig. アンネの日記 アンネ·フランク物語
(Anne no nikki: Anne Furanku monogatari)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Anna Frank (diario)
Regia Eiji Okabe
Sceneggiatura Ryūzō Nakanishi
Character design Isamu Kumata
Animazione Isamu Kumata
Dir. artistica Shichiro Kobayashi
Studio Nippon Animation
Musiche Kōichi Sakata
Rete TV Asahi
1ª edizione 28 settembre 1978
Episodi unico
Aspect ratio 4:3
Durata 82 min
Episodi it. inedito
Generi storico, drammatico
Tema shoah

Anne no nikki: Anne Frank monogatari (アンネの日記 アンネ·フランク物語 Anne no nikki: Anne Furanku monogatari?, lett. "Il diario di Anne: La storia di Anne Frank") è un film anime diretto da Eiji Okabe, prodotto dalla Nippon Animation nel 1978 e ancora inedito in Italia. La storia è tratta dal "Diario" scritto dalla piccola Anna Frank dal 1942 al 1944 durante la sua clandestinità, prima di essere catturata ed uccisa nei campi di sterminio nazisti.

Nel 1995 è stato prodotto un remake dallo studio MADHOUSE per la regia di Akinori Nagaoka dal titolo Anne no nikki, anche questo inedito in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anne Frank è una ragazzina ebrea di 13 anni che vive ad Amsterdam durante la seconda guerra mondiale. Grazie all'avvedutezza del padre che si rende conto del pericolo che gli ebrei stanno correndo, si nasconde in una soffitta per sfuggire ai rastrellamenti con tutta la sua famiglia e altre quattro persone. In quel luogo le otto persone vivranno per oltre due anni nel buio quasi assoluto, con la paura di essere scoperte.

Durante questo periodo la giovane Anne scrive un diario, descrivendo la sua vita giorno per giorno, il suo rapporto conflittuale con la madre, la storia del suo primo amore con Peter, il ragazzo che vive nascosto assieme a lei e i suoi più grandi desideri: poter respirare l'aria aperta e sentire di nuovo il profumo dei fiori.

La storia termina con la scoperta del nascondiglio da parte dei nazisti, la cattura di Anne ed il conseguente internamento in quel campo di sterminio dal quale non farà più ritorno.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]