Anne de Joyeuse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anne de Joyeuse

Anne de Joyeuse, barone d'Arques, visconte e poi duca di Joyeuse, detto Joyeuse (1560 – ...), è stato uno dei mignons del re Enrico III di Francia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nel 1560 al castello di Joyeuse, figlio di Guillaume de Joyeuse e di Marie de Batarnay, morì il 20 ottobre 1587, nella battaglia di Coutras; suoi fratelli furono Henri de Joyeuse, conte di Bouchage e François de Joyeuse, arcivescovo di Narbonne e cardinale.

Frequentò il collège de Navarre, a Parigi, dall'agosto del 1572, dopo aver studiato al collegio di Tolosa e seguito i corsi di Théodore Marsile e Georges Critton.

Dal 1577, seguì suo padre in guerra contro gli ugonotti in Linguadoca e in Alvernia. Nel 1579, riceve il comando di una compagnia d'ordinanza del re poi diventa governatore di Le Mont-Saint-Michel. Nel 1580, partecipa al seggio di Fère-en-Tardenois.

Sposa il 18 settembre 1581 Margherita di Lorena, figlia di Nicola di Lorena, duca di Mercoeur, e di Giovanna di Savoia-Nemours, sorellastra della regina di Francia. I due sposi ricevono in occasione del loro matrimonio più di 300 000 scudi dal re. In agosto il viscontado de Joyeuse è eretto in ducato-paria con prerogativa su tutti gli altri duchi e pari tranne i Principi del sangue. Il re gli offre ugualmente la terra e signoria di Limours.

Grande ammiraglio di Francia il 1º giugno 1582. Promosso cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo il 31 dicembre. Il 24 febbraio 1583, viene nominato governatore di Normandia. E, nel 1584, diventa governatore di Le Havre. Nello stesso anno alla morte del duca d'Anjou assume il governo del ducato d'Alençon – e suo fratello Du Bouchage quello d'Angiò.

Anne de Joyeuse comanda una spedizione contro i Protestanti nel Poitou, ma si aliena la benevolenza di Enrico III facendo massacrare 800 Ugonotti a La-Motte-Sainte-Héraye, il 21 giugno 1587 (detta strage di Saint-Eloi) Ricevuto con freddezza alla Corte, crede di sottrarsi alla disgrazia reale andando a combattere le truppe di Enrico IV di Francia. Il 20 ottobre 1587, attaccò le truppe protestanti a Coutras (Gironda), ma la sua fanteria e la sua cavalleria furono decimate. Anne de Joyeuse che si era costituito prigioniero fu riconosciuto e ucciso con un colpo di pistola.

Tra i 2000 morti cattolici, si trovava pure il giovane fratello di Anne, Claude de Joyeuse, signore di Saint-Sauveur (1569)-(1587).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


Predecessore duca di Joyeuse Successore Armoiries Joyeuse.png
Guillaume de Joyeuse
(visconte)
1581 - 1587 François