Anna Porfirogenita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sant'Anna Porfirogenita
Nascita 963
Morte 1011
Venerata da Chiesa ortodossa russa

Anna Porfirogenita (Costantinopoli, 13 marzo 9631011) è stata una principessa bizantina, era figlia dell'imperatore bizantino Romano II e dell'imperatrice Teofano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu l'unica principessa della grande dinastia dei Macedoni ad aver sposato uno straniero. Sorella dell'imperatore Basilio II, fu promessa in sposa dall'imperatore in cambio di aiuto militare. Nel 988 divenne infatti la moglie di Vladimir I di Kiev, che accettò di convertirsi e di far convertire il suo popolo al Cristianesimo. Dopo il matrimonio, Vladimir avrebbe divorziato dalle sue mogli pagane, anche se la cosa è incerta. Sepolta col marito nella Chiesa delle Decime, è considerata una santa dalla chiesa russa. Non ebbe figli.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • John Julius Norwich, Bisanzio, Milano, Mondadori, 2000.
  • Georg Ostrogorsky, Storia dell'Impero bizantino,Torino, Einaudi, 1968.
  • R. Lilie, Bisanzio la seconda Roma, Roma, Newton & Compton, 2005, ISBN 88-541-0286-5.
  • Judith Herrin, Bisanzio, Milano, Corbaccio, 2007, ISBN 978-88-7972-922-2.