Anna Melato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anna Melato
Anna Melato a Canzonissima 1973
Anna Melato a Canzonissima 1973
Nazionalità Italia Italia
Genere
Etichetta Cinevox, Dischi Ricordi, RCA Italiana, CAM
Album pubblicati 2
Studio 2

Anna Melato (Milano, 18 maggio 1952) è un'attrice, cantautrice e doppiatrice italiana. È sorella dell'attrice Mariangela Melato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia l'attività di cantante dopo essere stata messa sotto contratto dalla Dischi Ricordi; nel 1970 debutta nella trasmissione televisiva Ti piace la mia faccia. Nel 1973 ha la sua prima parte come attrice in Film d'amore e d'anarchia. Viene anche scelta dal maestro Nino Rota per cantare le due canzoni dei titoli (testa e coda) Canzone arrabbiata e El Tunin. Questi due brani diventeranno per lei anche il primo disco (inciso in diretta con l'orchestra).

Alla fine dello stesso anno ottiene un buon successo con Dormitorio pubblico, brano con cui ha partecipato a Canzonissima, L'anno successivo partecipa al Festival di Sanremo 1974 con Sta piovendo dolcemente (autori Pino Donaggio e Maurizio Piccoli) e a Un disco per l'estate con Vola (la canzone sul retro, Madame Marilou è stata scritta da Flavio Giurato). Di lì a poco esce il suo primo Lp intitolato Domenica Mattina. Con Comunque sia partecipa infine al Festivalbar 1975. Cambia quindi casa discografica nel 1977, passando alla RCA Italiana e incide il secondo Lp Ritratto (il suo produttore è Alberigo Crocetta), i cui brani sono scritti da lei stessa e arrangiati dal suo compagno di allora, il maestro Gianni Mazza.

Continua ad incidere anche nel decennio successivo, per poi ritirarsi dalla carriera musicale. Prosegue nel frattempo la sua carriera cinematografica. Nel 1977 interpreta Casotto di Sergio Citti e, sempre con Citti, due anni dopo è nel cast di Due pezzi di pane. Negli anni Ottanta e Novanta partecipa a svariati film comici e, a partire dal 1985 con Caccia al ladro d'autore, inizia a lavorare sempre più spesso in televisione, che ne ha quasi monopolizzato la carriera di attrice a partire dal 2000. È del 1985 la sua esperienza teatrale con il regista Mario Moretti che la porta in tournée come primadonna del musical Diario di una gatta.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposata con il produttore Maurizio Tini, al quale ha dato due figli, Giacomo e Federico, si è successivamente separata. Attualmente vive a Roma.

Doppiaggi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973 Canzone arrabbiata/Antonio Soffiantini detto Tunin (Cinevox, MDF 040)
  • 1973 Punto d'incontro/La notte fu (Ricordi, SRL 10.706)
  • 1973 Dormitorio pubblico/Punto d'incontro (Ricordi, SRL 10.709)
  • 1974 Sta piovendo dolcemente/Faccia di pietra (Ricordi, SRL 10.718)
  • 1974 Vola/Madame Marilou (Ricordi, SRL 10.723)
  • 1975 Comunque sia/La mia pelle in libertà (Ricordi, SRL 10.770)
  • 1977 Ritratto/Io so come si fa (RCA Italiana, PB 6100)
  • 1980 Voglio fare l'ospite/Uan tu tri (Ricordi, SRL 10.924))
  • 1983 Poco e malefficiente/Dove credi di andare (Soedi, SOS 610003)
  • 1985 Rudy Rap/Schizo e sola (CAM, CM 7464)

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973 Film d'amore e d'anarchia (interpreta Canzone arrabbiata, Antonio Soffiantini detto "Tunin", Amara me) (Cinevox, MDF 33/67)
  • 1979 L'ingorgo (dalla colonna sonora del film omonimo interpreta Una storia impossibile)(CAM)
  • 1982 Dancing Paradise (dalla colonna sonora del film omonimo) (Centotré, CNT 27023)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Menico Caroli, Anna Melato, pubblicato su Raro! n° 244, giugno 2012, pagg. 59-63

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]