Anna Maria Corazza Bildt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anna Maria Corazza Bildt
Monogramma del Parlamento Europeo
Unione europea
Parlamento europeo
Anna Maria Corazza Bildt
Luogo nascita Roma
Data nascita 10 marzo 1963
Partito Partito Moderato
Legislatura VII
Gruppo Gruppo del Partito Popolare Europeo
Pagina istituzionale

Anna Maria Corazza Bildt (Roma, 10 marzo 1963) è una politica italiana naturalizzata svedese, eurodeputata per il Partito Moderato.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1998 ha sposato Carl Bildt, ex primo ministro e leader del Partito Moderato. Il loro incontro ha avuto luogo nei Balcani durante la guerra nella ex Jugoslavia, dove lei lavorava per le Nazioni Unite, mentre lui era l'alto rappresentante per la Bosnia ed Erzegovina. Hanno un bambino.

Ha partecipato in Svezia alle elezioni europee del 2009, ottenendo 85 405 preferenze (il 14,3% di quelle date ai candidati del Partito moderato) e risultando quindi seconda degli eletti.[1]

Siede nel gruppo del Partito Popolare Europeo e fa parte della commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori e della delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Turchia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Risultati elettorali

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]