Anna Anatol'evna Pavlova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anna Pavlova
PAVS 1017675023 d6cd6a7eb6 b.jpg
Anna Pavlova nel 2007
Dati biografici
Nome Anna Anatol'evna Pavlova
Nazionalità Russia Russia
Azerbaigian Azerbaigian (dal 2013)
Altezza 152 cm
Peso 43 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Dati agonistici
Categoria Senior
Carriera
Nazionale
 ?-2004
2004-2013
2013-
Russia Russia juniores
Russia Russia
Azerbaigian Azerbaigian
Palmarès
Russia Russia
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Atene 2004 Squadra
Bronzo Atene 2004 Volteggio
Olympic flag.svg  Festival olimpico della gioventù europea
Oro Murcia 2001 Trave
Argento Murcia 2001 Individuale
Argento Murcia 2001 Squadre
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Bronzo Aarhus 2006 Squadre
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Oro Parigi 2000 (junior) Parallele
Oro Parigi 2000 (junior) Squadre
Oro Patrasso 2002 (junior) Volteggio
Oro Patrasso 2002 (junior) Individuale
Oro Patrasso 2002 (junior) Squadra
Argento Patrasso 2002 (junior) Trave
Argento Amsterdam 2004 Volteggio
Argento Debrecen 2005 Individuale
Argento Debrecen 2005 Volteggio
Argento Clermont-Ferrand 2008 Squadre
Bronzo Amsterdam 2004 Squadra
Bronzo Debrecen 2005 Trave
Transparent.png  Coppa del Mondo
Bronzo Birmingham 2004 Volteggio
Azerbaigian Azerbaigian
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Argento Sofia 2014 Volteggio
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al maggio 2014

Anna Anatol'evna Pavlova (rus. Анна Анатольевна Павлова; Orechovo-Zuevo, 6 settembre 1987) è una ginnasta russa naturalizzata azera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Anatoly Borisovich Pavlov e Nataliya Evgenevna Pavlova, è allenata dalla madre. Ha fatto parte della nazionale russa ed è ora membro della nazionale azera.

A livello giovanile, ha partecipato a due edizioni dei campionati europei junior, vincendo complessivamente cinque medaglie d'oro e una d'argento. Nell'edizione del 2000 ha vinto l'oro alle parallele asimmetriche e nella prova a squadre. Due anni dopo è diventata campionessa europea nel concorso generale, nel volteggio e nella prova a squadre, e si è piazzata seconda nella trave. In precedenza aveva vinto anche una medaglia d'argento nella trave ai Goodwill Games del 2001.

Atene 2004[modifica | modifica wikitesto]

È passata alle competizioni senior nel 2003. Ai campionati europei del 2004 ha vinto un argento al volteggio, per poi aggiudicarsi due medaglie di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004, nella gara a squadre e nel volteggio. Ai campionati europei del 2005 ha vinto l'argento nel concorso generale e nel volteggio, oltre ad un bronzo nella trave. Infine, ai campionati mondiali del 2006 ed europei del 2008 ha vinto rispettivamente un bronzo ed un argento a squadre.

Pechino 2008[modifica | modifica wikitesto]

Ha preso parte alle Olimpiadi di Pechino 2008 come capitano della squadra nazionale Russa. È riuscita a qualificarsi alle finali del concorso individuale, come anche quelle della trave, volteggio e corpo libero. Nonostante le ottime performance né lei, né le sue compagne sono riuscite ad aggiudicarsi nessuna medaglia. Nel concorso a squadre le russe si sono piazzate quarte dietro a Romania, Stati Uniti e Cina. Durante la finale del volteggio, dopo un ottimo primo salto le è stato dato un punteggio pari a zero nel secondo, per aver eseguito il salto prima che il segnale di partenza comparisse sul display (pare che un giudice le avesse fatto cenno di partire con la mano)[senza fonte]. In seguito, nella finale del corpo libero ha commesso due errori che l'hanno portata solo all'ottavo posto, mentre due giorni dopo, nella finale della trave, si è esibita in un'ottima prestazione, concludendo al quarto posto con un punteggio di 15,900, a soli 0,050 punti dalla terza classificata, la cinese Cheng Fei.

Periodo post-olimpico[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre del 2008 durante l'uscita dalla trave alla Coppa del Mondo DTB a Stoccarda, si è rotta due legamenti del ginocchio destro. Nonostante l'infortunio è stata comunque in grado di piazzarsi al terzo posto al volteggio e al quinto posto alla trave. È stato necessario un intervento chirurgico e quasi un anno di recupero per tornare agli allenamenti. Prima di questo episodio, Anna era piazzata al terzo posto della classifica mondiale alla Trave e al Volteggio.

Nell'Agosto del 2009 è tornata ad allenarsi e a Settembre dello stesso anno ha cominciato a gareggiare a livello locale. Ha partecipato alla All Russia Dinamo vincendo l'oro alle parallele asimmetriche e un bronzo alla trave. Il suo ritorno alle grandi competizioni era atteso per il Voronin Memorial, ma a causa della morte del padre, Anatoly Borisovich Pavlov, è stata costretta a rinunciare.

Nel marzo 2010 prende parte ai campionati nazionali russi, e nonostante non abbia eseguito routine a difficoltà elevata si è comunque piazzata decima al Concorso Generale individuale e ha vinto l'oro nel Concorso a squadre con il Distretto Federale Centrale. Durante l'anno successivo, al Trnava Gym Festival si è piazzata prima al volteggio e seconda alla trave e al corpo libero. Ha guadagnato il secondo posto anche nel Concorso Generale dietro a Larisa Iordache.

Nel 2012 prende parte al campionato russo riuscendo a vincere l'oro nel volteggio, un quinto posto nel Concorso Generale e un secondo nel Concorso a squadre. Nello stesso anno bissa il successo nel volteggio anche alla Coppa Russa. Successivamente vincerà anche due ori e due argenti (rispettivamente nel Concorso a squadre, trave, volteggio e corpo libero) alla coppa Dityatin e un oro al Torneo Internazionale di Schiltigheim, arrivando prima al volteggio, alla trave e al corpo libero.

Nel maggio 2014 partecipa ai campionati europei a Sofia vincendo la medaglia d'argento al volteggio

Il passaggio all'Azerbaigian[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 novembre 2013, a seguito delle continue esclusioni dalla squadra nazionale russa ufficializza il passaggio alla squadra dell'Azerbaigian insieme alla connazionale Julija In'šina.

Agli Europei di Sofia 2014 conquista la prima medaglia per la nuova nazione: un argento al volteggio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport