Anna Alekseevna Koltovskaja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Anna Alekseevna Koltovskaja (in russo: Анна Алексеевна Колтовская?; ... – Tichvin, 5 aprile 1626) fu la quarta moglie dello zar Ivan IV di Russia.

Era la figlia di un cortigiano, Aleksej Koltovskij. Il suo anno di nascita non è noto con esattezza. Dopo la morte improvvisa della sua terza moglie, Marfa Sobakina, il 13 novembre 1571, Ivan il Terribile ebbe delle difficoltà a contrarre un altro matrimonio, a causa delle leggi della Chiesa Ortodossa Russa, che consentivano al massimo tre matrimoni. Ivan però sostenne che il matrimonio precedente non era valido in quanto, a causa della malattia e morte della sposa, non era stato consumato. Ivan sposò quindi Anna Koltovskaja, il 29 aprile 1572. Gli sposi trascorsero l'estate dello stesso anno a Novgorod. Dopo pochi anni di matrimonio, nel 1575, lo zar la ripudiò a causa della sua sterilità e la costrinse a ritirarsi in un convento, dove prese il nome di Dar'ja. Morì nel 1626 e, assieme all'ultima moglie Marija Nagaja, riuscì a sopravvivere a suo marito.