Ann Sothern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ann Sothern nel film Lettera a tre mogli (1949)

Ann Sothern, nata Hariette Arlene Lake (Valley City, 22 gennaio 1909Ketchum, 15 marzo 2001), è stata un'attrice cinematografica e attrice televisiva statunitense con alle spalle una carriera di ben 60 anni.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nata a Valley City, North Dakota, sebbene frequentò la Central High School a Saint Paul in Minnesota (con compagno di classe Eddie Albert), Ann Sothern lasciò casa molto giovane e iniziò la sua carriera nel cinema con un'apparizione in Broadway Nights all'età di 18 anni. Durante il 1929 e il 1930 è anche apparsa come corista in Rivista delle nazioni e Whoopee!. Avendo una voce allenata ha poi recitato a Broadway e ha occasionalmente cantato in diversi film.

Nel 1931 a Broadway, è protagonista di America's Sweetheart e Everybody's Welcome.

Nel 1934 la Sothern firmò un contratto di lavoro con la Columbia Pictures, ma due anni dopo venne rilasciata dal contratto. Nel 1936 fu scritturata dalla RKO Radio Pictures e dopo una serie di film che non attirarono il pubblico, la Sothern lasciò la RKO e fu scritturata dalla Metro-Goldwyn-Mayer, per il quale fece il suo primo film nel 1939.

In un ruolo originariamente destinato a Jean Harlow, la MGM scrittura la Sothern per il film Maisie (1939), in cui interpreta la volgare ballerina di Brooklyn Mary Anastasia O'Connor e dopo anni di lotta la Sothern riesce finalmente a conquistare il vero successo, tanto che ne verranno tratti sequel e serie TV tra cui: Congo Maisie (1940), Uncovered Maisie (1947) e Swing Shift Misie (1943). Proprio per quest'utimo lavoro i critici la considerarono globalmente come "una delle più brillanti attrici comiche nel settore".

Il 24 novembre 1941, Ann Sothern recitò al Lux Radio Theatre l'adattamento di Maisie was a Lady e la fame della serie di film le fece guadagnare il proprio programma radiofonico The Adventures of Maisie fino al 1953.

Nel 1949 recitò nel film Premio Oscar Lettera a tre mogli. Il film ebbe eccellenti critiche ma non stimolò più di tanto la carriera artistica della Sothern. Negli anni '50 prese parte a diversi film tra cui Gardenia blu (1953), per il quale ottiene recensioni molto buone, e anche in programmi televisivi. Nel 1953 riesce a ottenere la parte da protagonista nella sitcom Private Secretary, che terminò nel 1957 a causa di una disputa tra la Sothern e il produttore Jack Chertok, successivamente interpreterà un'altra serie televisiva da protagonista, The Ann Sothern Show, dal 1958 al 1961. Entrambi i lavori furono di grande successo e le fecero guadagnare quattro candidature al Premio Emmy.

Negli anni '60 la Sothern ebbe un attacco di epatite che rovinò il suo aspetto; di conseguenza decise di non apparire più sullo schermo e improvvisamente la sua carriera precipitò in piccoli ruoli per il cinema e la televisione come The Lucy Show e The Mothers-In-Law.

Continuò a lavorare di tanto in tanto per la televisione fino al 1984, anno in cui si ritirò a Ketchum (Idaho). Nel 1987 Ann Sothern accettò il ruolo di Tisha, vicina di casa di due sorelle più anziane interpretate da Lillian Gish e Bette Davis, in Le balene d'agosto. L'acclamata performance le fa ottenere, paradossalmente dopo 60 anni di lunga carriera, la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attrice non protagonista e all'Independent Spirit Awards nella medesima categoria. Nonostante il successo Le balene d'agosto fu il suo ultimo film poiché si ritirò definitivamente dalle scene trascorrendo la vecchiaia a Ketchum dove morì il 15 marzo 2001 a 92 anni per insufficienza cardiaca.

Ha due stelle sulla Hollywood Walk of Fame: televisione e cinema.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Ann Sothern è stata sposata con l'attore Roger Pryor da cui divorzò il 17 maggio 1943. Meno di una settimana dopo sposò l'attore Robert Sterling, da cui ebbe una figlia, Tisha Sterling, prima del loro divorzio 6 anni dopo.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 112818618 LCCN: n81004737