Ann McLaughlin Korologos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ann McLaughlin Korologos
Admclaughl1.jpg

19° Segretario del Lavoro
Durata mandato 17 dicembre 1987 - 20 gennaio 1989
Predecessore Bill Brock
Successore Elizabeth Dole

Dati generali
Partito politico Repubblicano

Ann Dore Lauenstein, meglio nota con i cognomi dei due mariti, McLaughlin Korologos (Chatham, 16 novembre 1941), è una politica e dirigente d'azienda statunitense, Segretario al lavoro degli Stati Uniti nel gabinetto di Ronald Reagan nel biennio 1987-1989.

Attività politica[modifica | modifica sorgente]

Prima di ricoprire il ruolo di segretario al lavoro, è stata assistente segretario per gli affari pubblici al dipartimento del tesoro.[1]

Subentrò il 17 dicembre 1987, nel ruolo di Segretario del Lavoro degli Stati Uniti[1], a Bill Brock che si era dimesso il precedente 31 ottobre per guidare la campagna elettorale di Bob Dole per le elezioni primarie del Partito Repubblicano. Mantenne il ruolo fino al termine del mandato presidenziale di Reagan.

Attività dirigenziale[modifica | modifica sorgente]

Dal 1996 al 2000[1] fu a capo dell'Aspen Institute[2], dal 2000 al 2006 fece parte del consiglio di amministrazione di Microsoft, da cui si dimise per i numerosi impegni nelle altre attività.[3]

Ha fatto parte dei board di diverse società, tra cui Union Carbide, American Airlines, Fannie Mae, Donna Karan International, Kellogg's, General Motors.[1]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Ha sposato nel 1975 il giornalista e commentatore politico John McLaughlin, da cui ha divorziato nel 1992. Nel 1997 ha sposato Tom C. Korologos, futuro ambasciatore statunitense in Belgio.

Appassionata collezionista d'arte, ha aperto una galleria a Basalt, Colorado nel 2007, la Basalt Gallery. Quando è stata aperta la nuova sede, nel giugno 2009, la galleria è stata ribattezzata Ann Korologos Gallery[2].

Risiede tra Basalt e Washington, D.C.[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Ann Dore McLaughlin. URL consultato il 12-04-2010.
  2. ^ a b c (EN) About the ANN KOROLOGOS GALLERY. URL consultato il 12-04-2010.
  3. ^ (EN) Korologos to Retire From Microsoft Board, 25-08-2006. URL consultato il 12-04-2010.

Controllo di autorità VIAF: 1337519 LCCN: n/81/096874