Ann Marie Buerkle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ann Marie Buerkle
Ann Marie Buerkle, Official Portrait, 112th Congress.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - New York, distretto n.25
Durata mandato 3 gennaio 2011 - 3 gennaio 2013
Predecessore Dan Maffei
Successore Louise Slaughter

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica conservatrice

Ann Marie Buerkle, nata Colella (Auburn, 8 maggio 1951), è una politica e avvocato statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato di New York dal 2011 al 2013.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Italoamericana, la Buerkle ottenne il diploma di infermiera nel 1972 e svolse questa professione finché, nel 1994, si laureò in legge.
Nel 1995 venne eletta nel consiglio comunale della città di Syracuse e dal 1997 al 2010 lavorò come assistente dell'attorney general di New York.

Nel 2010 si candidò alla Camera dei Rappresentanti per il Partito Repubblicano. Contrariamente alle previsioni, la Buerkle vinse le elezioni con il 50.2% dei voti contro il 49.8% dell'avversario, il democratico in carica Dan Maffei.

Due anni dopo la Buerkle chiese la rielezione, ma dovette scontrarsi ancora con Maffei, che questa volta la sconfisse. La donna fu così costretta ad abbandonare il Congresso dopo un solo mandato.

Politicamente la Buerkle si configura come conservatrice: è contraria all'aborto, ha votato contro la riforma sanitaria di Obama e a favore del rinnovo del Patriot Act.

È madre di sei figli e nonna di undici nipoti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]