Anita Morris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Anita Rose Morris (Durham, 14 marzo 1943Los Angeles, 2 marzo 1994) è stata un'attrice e cantante statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tra i tanti, il ruolo cinematografico più importante di Anita Morris è stato quello di Carol Dodsworth, la padrona di Danny DeVito in Ruthless People. Per quanto riguarda il teatro, è soprattutto ricordata per la sua sensuale interpretazione di Carla, nel musical Nine. Morris ha interpretato l'amante di Rob Lowe in The Hotel New Hampshire nel 1984. Ha recitato anche in I maledetti di Broadway, 18 Again!, Radioland Murders, Persone senza scrupoli. Ha vinto il Tony Award. Durante gli anni ottanta ed i primi anni novanta, ha avuto ruoli in sitcom e fiction tra cui Miami Vice, Murder, She Wrote, Chi è il Boss?, Cheers, Melrose Place, Matlock, Tales from the Crypt e Tutti al college. Nel 1984, Morris è apparsa nel video musicale "She Was Hot" de The Rolling Stones.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Anita Morris era moglie dell'attore Grover Dale, con cui ebbe un figlio, James Badge Dale. Morì a Los Angeles, a 50 anni, dopo una lunga lotta contro il cancro ovarico (Carcinoma dell'ovaio) diagnosticatole nel 1980. Controllo di autorità VIAF: 24297921 LCCN: no/2003/100242

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie