Animorphs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la serie televisiva, vedi Animorphs (serie televisiva).

Animorphs è una serie di libri per ragazzi della scrittrice statunitense K.A. Applegate.

La collana è composta da 54 libri (più varie storie addizionali), pubblicati negli Stati Uniti da Scholastic e in traduzione italiana da Arnoldo Mondadori Editore.

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Animorphs:

Personaggi Secondari:

  • Aftran
  • Aldrea-Iskillion-Falan
  • Alloran-Semitur-Corrass
  • Arbron
  • Chapman
  • Crayak
  • David
  • Drode
  • Elfangor-Sirinial-Shamtul
  • Ellimist
  • Erek King
  • James e i diciassette Animorphs reclutati nel capitolo 50
  • Jara Hamee
  • Ket Halpak
  • Temrash
  • Tom
  • Toby Hamee
  • Visser I
  • Visser III

Specie aliene che compaiono negli Animorphs (esclusi i Nartec, che appartengono alla Terra e le metamorfosi aliene di Visser III):

  • Andaliti
  • Hork-Bajir
  • Ketrans
  • Yeerk
  • Taxxon
  • Gedd
  • Chee
  • Pemaliti
  • Ululanti
  • Leeran
  • Mercora
  • Helmacron
  • Garatron
  • Iskoort
  • Arn
  • Orff

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Protagonisti della serie sono cinque ragazzi (Jake, Rachel, Cassie, Tobias e Marco) che fortuitamente scoprono che la Terra sta subendo una silenziosa invasione aliena da parte degli Yeerk, una razza di esseri simili a lumaconi che hanno la capacità di avvolgersi intorno al cervello delle altre razze per assumere il controllo del loro corpo. I cinque vengono avvertiti dal pericolo da un altro alieno, un Andalita, che dona loro una portentosa tecnologia che consente ai ragazzi di trasformarsi in qualunque animale tocchino.

Il potere della metamorfosi[modifica | modifica wikitesto]

Il potere della metamorfosi è una tecnologia sviluppata dagli Andaliti, che consente di assorbire il DNA di un animale tramite il contatto fisico e ottenere così il potere di trasformarsi in quell'animale.

Questo potere viene acquisito tramite il contatto col Dispositivo Escafil (dal nome del suo creatore), meglio noto come "Scatola Azzurra". L'oggetto ha in effetti l'aspetto di un piccolo cubo azzurro, e può trasmettere il potere della metamorfosi a qualunque animale lo tocchi, quindi è necessario tenerlo lontano dalle specie non senzienti, come gli Animorph scoprono a loro spese nel volume La Scatola.

Una volta ottenuto il potere della metamorfosi basta toccare un qualunque animale (o anche un membro della propria specie) e concentrarsi in modo da assorbire un po' del suo DNA. Per trasformarsi occorre concentrarsi sull'animale di cui si vuole prendere la forma e il processo della metamorfosi avrà inizio. Il processo della metamorfosi non provoca dolore, ma talvolta può provocare nausea (a causa della trasformazione degli organi interni), prurito (se la metamorfosi prevede la crescita di una pellicia o di penne) e la sensazione di precipitare nel vuoto (se ci si trasforma in un animale molto piccolo). Alla vista e all'udito la metamorfosi è estremamente disgustosa e non di rado gli Animorph hanno incubi riguardo ad essa. Secondo quanto viene affermato da Ax nel volume L'Androide, quando ci si trasforma in un animale più piccolo la massa che si perde fluisce nello Spazio Zero, la dimensione nella quale passano le astronavi Andalite e Yeerk quando si spostano ad una velocità superiore a quella della luce.

Una volta assunta la forma animale la mente senziente dell'umano o dell'andalita che si è trasformato rimane in possesso delle proprie facoltà intellettive, ma ad essa si aggiungono gli istinti dell'animale in cui ci si è trasformati, che possono prendere il sopravvento se non si è abbastanza concentrati. Esistono menti animali invase dalla furia, come quella del bufalo o del grizzly, menti pacifiche come quella della puzzola, menti costantemente invase dal terrore come quella della lucertola e del toporagno e anche menti gelide e calcolatrici come quella del serpente. La struttura mentale peggiore con cui fare i conti è quella degli insetti sociali, priva totalmente di individualità che, se ha il sopravvento su quella umana può dare una sensazione di annullamento totale, come se si fosse morti.

In forma animale non si è di solito provvisti di una bocca o di corde vocali adatte a pronunciare parole, ma è possibile comunicare tramite il linguaggio telepatico, lo stesso usato dagli Andaliti (che sono sprovvisti di bocca). Nei primi libri della serie sembra che gli Andaliti perdano la capacità di comunicare telepaticamente quando sono in forma umana, ma in seguito questa affermazione viene smentita.

La forma animale assunta dopo la metamorfosi è una copia esatta dell'animale di cui si ha acquisito il DNA: viene ricopiata non solo la specie di appartenenza, ma anche l'età e il sesso dell'animale. Inoltre si entra in possesso delle capacità sensorali dell'animale acquisito: vista, udito, olfatto possono peggiorare o migliorare, esattamente come possono essere persi (ad esempio stare nel corpo di una termite significa essere totalmente ciechi).

Se ci si ferisce, anche gravemente, mentre si è in metamorfosi, ritornare al proprio corpo elimina totalmente le ferite, che non ricompaiono neanche se si riassume la forma animale, in quanto la metamorfosi si basa sul DNA e in esso non sono comprese le ferite. Per la stessa ragione la metamorfosi non copia ferite, mutilazioni o cicatrici dell'animale che si intende acquisire: ad esempio se si acquisisce un serpente a cui sono state tolte le ghiandole velenifere queste saranno presenti nella metamorfosi adottata. Anche eventuali danni al proprio corpo umano vengono eliminati dalla metamorfosi.

È possibile inoltre includere nella metamorfosi capi d'abbigliamento, in modo da essere vestiti una volta tornati all'aspetto umano. Per la maggior parte della serie questo trucco funzionerà solo con indumenti molto aderenti come calzoncini da ciclista, calzamaglie e body, e solo in seguito gli Animorph impareranno a includere nella metamorfosi anche jeans o magliette.

Quando si è sotto metamorfosi non si può assorbire il DNA di nessuna specie e non è possibile passare da una metamorfosi ad un'altra senza prima tornare al proprio corpo. Non si può, inoltre, assorbire il DNA di un animale se questo è in realtà un'altra creatura sotto metamorfosi.

Il pericolo maggiore della metamorfosi è la presenza di un limite di tempo corrispondente a poco più delle due ore terrestri. Se non si inverte la metamorfosi entro questo periodo di tempo non sarà mai più possibile tornare al proprio aspetto originario, né adottare altre metamorfosi. Nella lingua andalita una persona intrappolata in una metamorfosi è detta "nothlit".

Metamorfosi da battaglia
Benché nel corso della serie gli Animorphs acquisiscano molte metamorfosi piuttosto pericolose, ognuno di loro possiede una metamorfosi preferita da usare in battaglia:

  • Jake: tigre siberiana
  • Rachel: orso grizzly
  • Tobias: falco dalla coda rossa
  • Cassie: lupo
  • Marco: gorilla
  • Ax: nessuna metamorfosi, utilizza il suo corpo Andalita
  • David: leone

I libri[modifica | modifica wikitesto]

I libri della serie principale che narra le vicende degli Animorphs sono 54, ai quali si aggiungono alcuni libri speciali (4 Megamorphs, 4 Chronicles e 2 Alternamorphs) per un totale di 62 storie.

I libri sono narrati in prima persona da uno dei ragazzi, che varia secondo un preciso sistema di turni: Jake-Rachel-Tobias/Ax-Cassie-Marco, tranne che negli ultimi episodi in cui lo schema diventa Jake-Rachel-Tobias-Cassie-Marco-Ax.

Pubblicazione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

I volumi della serie principale sono stati tradotti e pubblicati in Italia, dal maggio 1998 al luglio 2002, fino al numero 52 (Il Sacrificio).

Nel 2002 Mondadori ha annunciato che non avrebbe pubblicato gli ultimi due numeri della serie, il numero 53, The Answer, e il numero 54, The Beginning, in quanto, secondo la casa editrice, “non aggiungevano nulla al finale" (nonostante sia evidente, al termine del volume numero 52, che la storia sia ancora in corso). Per anni è stata portata avanti una petizione per richiedere a Mondadori la pubblicazione dei numeri mancanti, mai accolta.

Una traduzione degli ultimi due libri (a cura dei fan della serie) è comunque disponibile gratuitamente su internet.

Segue la lista dei volumi pubblicati in Italia.

Serie Animorphs
  1. L'Invasione
  2. L'Ospite
  3. L'Incontro
  4. Il Messaggio
  5. Il Predatore
  6. La Cattura
  7. Lo Straniero
  8. L'Alieno
  9. Il Segreto
  10. L'Androide
  11. Il Disperso
  12. La Reazione
  13. La Trasformazione
  14. Il Mistero
  15. La Fuga
  16. L'Avvertimento
  17. Il Sotterraneo
  18. La Decisione
  19. La Partenza
  20. La Scoperta
  21. La Minaccia
  22. La Soluzione
  23. Il Tranello
  24. L'Astronave
  25. Il Gelo
  26. L'Attacco
  27. L'Abisso
  28. L'Esperimento
  29. La Malattia
  30. Il Patto
  31. Il Complotto
  32. La Scissione
  33. L'Illusione
  34. La Profezia
  35. La Proposta
  36. La Mutazione
  37. La Sostituzione
  38. L'Arrivo
  39. La Scatola
  40. L'Altro
  41. Il Familiare
  42. Il Viaggio
  43. La Prova
  44. L'Imprevisto
  45. La Rivelazione
  46. L'Inganno
  47. La Resistenza
  48. Il Ritorno
  49. L'Esilio
  50. Le Reclute
  51. L'Assoluto
  52. Il Sacrificio
  53. The Answer (Inedito in Italia) (traduzione amatoriale)
  54. The Beginning (Inedito in Italia) (traduzione amatoriale)
Serie speciale Alternamorphs
  1. Il viaggio
  2. The Next Passage (non è stato ancora tradotto).

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Non sono ancora state pubblicate in Italia due serie di volumi speciali:

Serie speciale Megamorphs

Nonostante il nome, i volumi Megamorphs sono quattro volumi perfettamente integrati nella trama e nei volumi regolari vi sono talvolta rimandi agli avvenimenti di questi quattro episodi. A differenza dei volumi numerati, nei Megamorphs le storie sono narrate da tutti e sei i protagonisti e non da uno solo. Nell'elenco seguente sono indicati i titoli dei quattro volumi Megamorphs e la loro posizione all'interno della cronologia della serie.

  1. The Andalite's Gift (tra Lo Straniero e L'Alieno)
  2. In The Time of Dinosaurs (tra La Decisione e La Partenza)
  3. Elfangor's Secret (tra La Malattia e Il Patto)
  4. Back to Before (tra L'Altro e Il Familiare)
Serie speciale Chronicles
  1. Visser
  2. The Andalite Chronicles
  3. The Hork-Bajir Chronicles
  4. The Ellimist Chronicles

La serie Chronicles narra di vicende avvenute prima dei fatti raccontati nella serie regolare, a cui sono chiaramente collegate, e i volumi sono narrati da personaggi differenti dai cinque Animorphs.

Ghostwriters[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal numero 25, buona parte dei volumi della serie sono stati scritti da alcuni ghostwriter, su indicazioni di K.A. Applegate, che rimane scrittrice unica dei primi 24 volumi, dei numeri 26 e 32, degli ultimi 2, e di tutti i Megamorphs e Chronicles.

  • Jeffrey Zeuhinke : #25, #35
  • Melinda Metz : #29, #34
  • Elise Donner : #30, #46,
  • Kimberly Morris : #38, #48, #50, #52
  • Ellen Geroux : #33, #41, #43, #45, #47
  • Lisa Harkrader : #44, #49, #51
  • Laura Battyanyi-Weiss : #27, #31, #39
  • Emily Costello : #42, Alternamorphs #2
  • Gina Gascone : #40
  • Erica Bobone : #36
  • Elise Smith : #37
  • Amy Garvey : #28
  • Tonya Alicia Martin : Alternamorphs #1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]