Anime erranti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anime erranti
Animeerranti-Egarés.png
Una scena del film
Titolo originale Les Égarés
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia, Regno Unito
Anno 2003
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia André Téchiné
Soggetto Gilles Perrault (romanzo)
Sceneggiatura Gilles Taurand, André Téchiné
Produttore Jean-Pierre Ramsay Levi, Jonathan Vanger (co-produttore), Michaël Cowan (co-produttore), Jason Piette (co-produttore), Alex Marshall (produttore associato), Adam Betteridge (produttore associato)
Produttore esecutivo David Rogers
Casa di produzione FIT Production, Spice Factory, France2 Cinéma
Fotografia Agnès Godard
Montaggio Martine Giordano
Musiche Philippe Sarde
Scenografia Zé Branco
Costumi Christian Gasc
Trucco Cédric Gérard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Anime erranti (Les Égarés) è un film del 2003 diretto da André Téchiné, tratto dal romanzo Le Garcon aux Yeux Gris di Gilles Perrault,[1] interpretato da Emmanuelle Béart e Gaspard Ulliel.

È stato presentato in concorso al 56º Festival di Cannes.[2]

Il film è dedicato alla memoria di Monique Wittig.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film non è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane, ma direttamente in home video da BiM.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto quattro candidature ai Premi César 2004, per la migliore promessa maschile (a Gaspard Ulliel e Grégoire Leprince-Ringuet), la migliore fotografia e il miglior sonoro.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I titoli di coda del film specificano che non c'è alcun rapporto con il romanzo Les Égarés di Frédérick Tristan.
  2. ^ (EN) Official Selection 2003, festival-cannes.fr. URL consultato il 2 settembre 2012.
  3. ^ Titoli di coda del film.
  4. ^ (FR) Palmarès - Les égarés, academie-cinema.org. URL consultato il 2 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema