Animal Crossing: New Leaf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Animal Crossing New Leaf
Ac leaf.png
La copertina del gioco
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione Giappone 8 novembre 2012
Flags of Canada and the United States.svg 9 giugno 2013
Flag of Europe.svg 14 giugno 2013
Genere Simulatore di vita
Piattaforma Nintendo 3DS
Fascia di età ESRB: E (Everyone)

CERO: A PEGI: 3

Logo di Animal Crossing

Animal Crossing: New Leaf (とびだせどうぶつの森 Tobidase Dōbutsu no Mori?) è il capitolo successivo ad Animal Crossing: Let's Go to the City, il primo sulla piattaforma Nintendo 3DS. È stato inizialmente annunciato durante la conferenza di Nintendo durante l'E3 del 2010, e nuove informazioni sono state rilasciate durante l'E3 del 2011 sotto forma di video e immagini sul sito ufficiale di Nintendo della manifestazione. Il gioco godrà del 3D autostereoscopico del Nintendo 3DS. Il 4 ottobre 2012, viene annunciato che, in concomitanza con l'uscita del gioco, verrà messo un vendita anche un Nintendo 3DS XL in tema Animal Crossing, insieme al gioco, cioè un bundle.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del gioco incontrerete un gatto di nome Girolamo (presente anche nel capitolo per Nintendo Wii) che vi farà alcune domande. Rispondendo deciderete il nome della città che volete visitare, la sua mappa, il sesso e altre caratteristiche del vostro personaggio. Dopo questo dialogo con il gatto uno speaker vi annuncierà che il treno sta per fermarsi nella città che avete impostato nel precedente dialogo. Una volta scesi dal treno troverete ad aspettarvi tutti i cittadini e la segretaria Fuffi. Per un errore verrete scambiati per il sindaco del paese. Partirà un breve tutorial per ottenere una tenda e Fuffi vi spiegherà come giocare. Il giorno dopo il bancone che permette di accedere alla vostra scrivania sarà accessibile. Dopo aver sbrigato le varie pratiche sarete liberi di giocare come vorrete.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

È stato inizialmente annunciato che, anziché semplice cittadino come nei precedenti titoli il giocatore svolgerà il ruolo di sindaco del villaggio. Tramite i video rilasciati è stato inoltre possibile notare che:

  • Le gambe dei personaggi sono state rese più lunghe, ed è possibile cambiare le scarpe e i pantaloni del personaggio del giocatore;
  • I personaggi possono ora indossare gonne e pantaloni, a prescindere dal genere del personaggio stesso;
  • La struttura del territorio è cambiata: il villaggio è confinante con il mare su almeno due versanti, a quanto si è visto a sud e ad ovest ed a nord troverete la via degli acquisti;
  • È possibile nuotare ed immergersi per andare alla ricerca di creature marine. Prima di poterlo fare nella propria città è però necessario acquistare una muta sull'isola;
  • Vengono introdotti due nuovi gruppi di animali: i cervi ed i criceti. Inoltre i gruppi già esistenti presentano degli abitanti mai visti prima, alcuni con un modello poligonale diverso da quello di base. Vengono inoltre aggiunte due nuove categorie caratteriali per gli abitanti;
  • Il comportamento degli animali che abitano il villaggio è stato modificato, rendendoli più attivi. Visitano i negozi ed il museo del villaggio e fuori casa è possibile vederli pescare, scuotere alberi od annaffiare i fiori. In rari casi andranno a casa di un altro abitante per fargli visita;
  • Il sindaco può scegliere di costruire nel villaggio ponti, pozzi, panchine, lampioni e altri oggetti di arredo urbano e infrastrutturali. È possibile interagire con alcuni di essi;
  • Il numero dei vegetali presenti nel gioco è incrementato: sono ora presenti cespugli e funghi di vario genere;
  • È possibile modificare gli esterni della casa. Oltre al colore del tetto si possono modificare le pareti, la cassetta delle lettere, la recinzione o il lastricato. Quando la casa ha raggiunto una certa espansione se ne può modificare la struttura tra una delle altre tre disponibili (villino moderno, castello o pagoda). Le stanze interne della casa non sono cambiate nella forma, ma ora all'interno delle stanze è possibile ruotare la telecamera a 360 gradi;
  • Com'era possibile nel primo Animal Crossing per Gamecube, usando il retino, è possibile far assumere al personaggio una posa guardinga e farlo camminare di soppiatto, eliminando la necessità di camminare più piano nell'avvicinarsi agli insetti;
  • Tom Nook inizialmente farà scegliere al giocatore dove posizionare la casa e per il resto del gioco avrà un nuovo negozio, dove venderà le personalizzazioni per la casa, mentre probabilmente i due apprendisti Mirco e Marco continueranno l'attivita nello storico negozio di oggetti base e tanto altro che gestiva prima Nook;
  • Ci sarà un nuovo negozio per il giardinaggio, dove quindi si venderanno sicuramente piante, fiori e quant'altro. All'inizio è un negozio a se stante, ma in seguito viene incorporato nel piano terra del negozio di Mirco e Marco.
  • Un alpaca rosa e uno azzurro (Alpaca e Merino) dirigono un negozio in cui il giocatore può vendere i suoi oggetti o mettere in vendità in mobili, consentendo agli animali o gli altri giocatori di comprarli.

Merino all'inizio del gioco sarà addormentato ed Alpaca chiederà al giocatore di non disturbarlo. Una volta raggiunte delle determinate condizioni, Merino si sveglierà, dando al giocatore la possibilità di personalizzare i mobili con colori diversi. Alcuni dei mobili sono personalizzabili usando i minerali, i vestiti o i pattern;

  • Sciuscià avrà un negozio di scarpe tutto suo;
  • Ci sono nel villaggio più di un "arco rosso" con subito dopo visibile una scalinata,per raggiungere il quartiere dei negozi;
  • Si arriverà nel villaggio con il treno,come nel titolo Animal Crossing per Nintendo GameCube. Il treno inoltre sarà il mezzo per spostarsi nei villaggi degli altri giocatori;
  • È possibile aprire un negozio che consente al giocatore di visitare i villaggi di altre persone in sogno attraverso la wi-fi connection e rendere disponibile il proprio ad essere visitato. Non è possibile portare oggetti dai villaggi visitati in questa maniera e qualsiasi modifica non inciderà su di esso;
  • Si potrà usufruire dello Street Pass (Permette lo scambio di dati tra due giochi su 3DS in Modalità Riposo). Quando si incontra un nuovo giocatore, la sua casa verrà visualizzata in un area presente a nord del villaggio (detta "Quartiere sbirciacase"), in cui è possibile visitarla ed eventualmente ordinare i mobili riordinabili contenuti in essa;
  • La tenda/negozio di Volpolo è diventato una galleria d'opere d'arte dove ogni volta vende quattro diverse opere d'arte donabili al museo. Come nei precedenti titoli molte delle opere che Volpolo venderà sono false, ma in questo gioco quelle non autentiche hanno dei particolari che le rendono distinguibili da quelle originali (la Nike di Samotracia ad esempio ha ali da pipistrello invece delle solite ali piumate);
  • Ogni opera pubblica della città va selezionata. Una volta scelta l'opera da costruire, Fuffi, l'assistente personale, vi chiederà dove posizionarla. Gironio infine raccoglierà i fondi per la costruzione. Le donazioni possono essere fatte dal giocatore, da amici in visita e dagli animali che abitano la città;
  • Ci sono nuovi ambienti funzionali come il "Club LOL", dove K.K Slider è uso esibirsi. Come nel precedente capitolo K.K. Slider ogni Sabato alle 20:00 si esibisce per il concerto e potete chiedergli una musica. Se ricordate il titolo, scrivetelo e se è nella sua lista ve lo suonerà. Se siete indecisi lui vi suonerà una sua canzone qualsiasi. Potete chiedergli anche una musica che abbia un senso dell'emozione.
  • Si possono trovare minerali oltre a fossili e giroidi;
  • In questo capitolo di Animal Crossing, Tortimer (ex-sindaco) si troverà sull'isola tropicale. Apparirà ogni volta che farete un tour qualsiasi nell'isola. Apparirà anche quando farete un tour con gli amici.
  • Nel gioco adesso saranno presenti: mele, pere, ciliegie, arance e pesche (frutti nativi, unici nel gioco che possono diventare perfetti), manghi, cachi, litchi, durian, limoni, banane e noci di cocco (ottenibili nell'isola di Tortimer). Alcuni frutti erano presenti su Animal Crossing: Wild World.
  • Ci sarà anche un'isola dove fare dei tour per vincere delle medaglie che serviranno per comprare souvenir sull'isola;
  • È ora possibile attaccare oggetti alle pareti, tra cui le copertine dei dischi di K.K Slider. Molte delle serie di mobili presenti nei titoli passati sono state ampliate con un oggetto extra che va appeso (in genere un orologio, una lampada od una mensola);
  • Sono presenti delle serie di mobili mai viste prima, tra cui la serie Ghiaccio, la serie Rococò e la serie Trasandata.
  • Come nel precedente capitolo Animal Crossing: Let's Go to the City sono presenti utensili d'argento e d'oro;
  • Come al solito ci sarà anche un "Centro Resetti", ma per fare il centro bisogna dirlo a Fuffi. Anziché entrare direttamente, si entrerà da un tombino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un 3DS XL in versione speciale per Animal Crossing in Giappone, Wiiitalia.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]