Angolo goniaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Posizione dell'angolo goniaco

L'angolo goniaco è l'angolo che viene a formarsi tra il corpo e il ramo della mandibola di ciascun lato, il cui vertice è definito gonion e rappresenta un punto craniometrico[1].

L'ampiezza è variabile, e compresa tra 150° e 160° nel bambino, 115° e 125° nell'adulto e 130° e 140° nell'anziano[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Lambertini , op. cit., pp. 91, 1977.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gastone Lambertini, Anatomia umana, Padova, Piccin, 1977.
  • Anastasi et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006. ISBN 88-705-1285-1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina