Anglia (Germania)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cartina dello Schleswig-Holstein (1905); la penisola dell'Anglia parte in corrispondenza della G del nome della provincia, affiancata lateralmente dalle città di Flensburg e Schleswig.

La moderna Anglia (tedesco: Angeln, danese: Angel, latino: Anglia, inglese: può seguire il tedesco o il latino; traduzione diretta dal latino: England), è una penisola dello Schleswig-Holstein, in Germania, che si affaccia sulla baia di Kiel. È separata dalla vicina penisola dello Schwansen (danese: Svans o Svansø) dall’insenatura di Schlei, e dall’isola danese di Als dal Flensburger Förde ("stretto di Flensburg"). Non è dimostrato che anche l’antica Angeln corrispondesse a questi confini; è possibile che fosse più estesa, tuttavia le fonti antiche concordano nell'affermare che comprendesse il territorio della moderna Anglia.

L'importanza dell’Anglia va al di là di quella che è l'odierna area, in quanto si ritiene che fosse la terra di origine degli Angli, popolazione germanica emigrata nell’Inghilterra centrale (Mercia), settentrionale (Northumbria) e orientale (Anglia orientale). In seguito a questa migrazione, le terre occupate presero il loro nome, da cui deriva l’odierno "England". L’inglese, una delle principali lingue del mondo moderno, deve il suo nome agli Angli e all’Anglia.

carta dell'Anglia e della penisola di Schwansen.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ecclesiastical History of the English Nation, Book I, Bede, c. 731
  • The Anglo-Saxon Chronicle: Translated and collated by Anne Savage, Dorset Press, 1983, ISBN 0-88029-061-7
  • Malcom Falkus and John Gillingham, Historical Atlas of Britain, Crescent Books, 1987, ISBN 0-517-63382-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]