Anghel Saligny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anghel Saligny

Anghel Saligny (18541925) è stato un ingegnere rumeno.

Tra le sue opere si segnala il ponte ferroviario sul Danubio a Cernavodă. Iniziato nel 1890 ed inaugurato nel 1895, era all'epoca il ponte più lungo d'Europa.[1][2]

Portano il suo nome il comune di Saligny[3] nel distretto di Costanza e la stazione Anghel Saligny della metropolitana di Bucarest.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Danube bridges.
  2. ^ King Carol I Bridge (1895).
  3. ^ Comuna Saligny - Constanta - Istoric.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN47876255 · LCCN: (ENn2008058894 · GND: (DE130688916
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie