Anggun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anggun
Un primo piano di Anggun
Un primo piano di Anggun
Nazionalità Indonesia Indonesia
Francia Francia
Genere Pop
Musica etnica
Periodo di attività 1986 – in attività
Album pubblicati 13
Studio 12
Live 0
Raccolte 1

Anggun Cipta Sasmi (Giacarta, 29 aprile 1974) è una cantautrice indonesiana naturalizzata francese. Il suo nome completo significa "Grazia nata da un sogno".

È molto famosa nella nativa Indonesia e in Francia. Nel corso della sua carriera ha cantato in indonesiano, francese, inglese (tutte lingue che padroneggia con grande facilità) e anche in italiano. Attualmente vive dividendosi tra Parigi e Montréal (in Canada).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlia di Darto Singo, un famoso cantante e produttore indonesiano, Anggun cominciò a cantare a soli sette anni seguendo le orme del padre e incise il primo album due anni più tardi. A soli 17 anni era già una delle maggiori star indonesiane grazie anche al forte appoggio economico paterno. A 19 anni Anggun decise di lasciare il suo Paese per cercare il successo in Europa.

Dopo un periodo di permanenza a Londra, si recò a Parigi, dove incontrò Erick Benzi che, apprezzando il suo talento, le propose di incidere un album. Benzi la convinse ad abbandonare le sue origini rock per sperimentare uno stile più romantico e sensuale: il discografico chiamò quindi uno dei principali giovani compositori di sua conoscenza, il frontman e leader dei già famosi Hooverphonic, Alex Callier, per scriverle dieci brani da inserire in un CD.

Fu così che nacque l'album Snow On The Sahara che ottenne subito grande successo sia in Francia, sia nella nativa Indonesia, e poi in gran parte del mondo. Al momento dell'uscita e per ragioni commerciali, Anggun incise sia in inglese che in francese, dando alla luce quindi due versioni di ciascun album. Anche il secondo, Chrysalis, ottenne un buon successo internazionale non arrivando comunque ai milioni e milioni di copie vendute del precedente.

Il singolo Snow On The Sahara diventò una hit internazionale nel 1997, rendendo Anggun la prima cantante asiatica ad avere successo su scala mondiale. L'album arrivò a vendere oltre un milione di copie solo tra Europa centrale e Indonesia, ed è ancora oggi il maggior successo della storia per un cantante asiatico fuori dal proprio continente. Nel 2000 si esibì di fronte a papa Giovanni Paolo II nel Concerto di Natale cantando Have Yourself A Merry Little Christmas.

Nel 2003 Anggun duettò con Piero Pelù in Amore immaginato, brano che mantenne le prime posizioni nelle classifiche italiane per più di due mesi. Successivamente Anggun prese parte al progetto a sfondo benefico "Gaia". Nel 2005 arrivò un nuovo album, intitolato Luminescence il quale, a differenza dei precedenti, presenta lo stesso titolo sia in inglese che in francese. Nella versione francese si trova il brano Être Une Femme, girato a Barcellona e trasmesso dalla televisione francese alla fine del 2004.

Durante uno dei suoi molti tour in Asia Anggun incontrò Michel Georgea, un ingegnere francese che divenne il suo primo marito malgrado l'iniziale opposizione dei suoi genitori. Dopo aver divorziato da Georgea, Anggun si è sposata nel 2004 con il canadese Olivier Maury da cui ha divorziato nel 2006. Anggun ha dato alla luce, a Parigi in data 8 novembre 2007, una bambina di nome Kirana che è nata dalla sua relazione con lo scrittore francese Cyril Montana. Il 16 ottobre 2009 Anggun è stata nominata Ambasciatrice di buona volontà dell'Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura delle Nazioni Unite (FAO)[1].

Il 26 giugno 2011, in occasione della nomina di José Graziano Da Silva come Direttore Generale della FAO, ha realizzato un video appello per ActionAid Italia per promuovere il lavoro delle donne nell'agricoltura. L'anno successivo ha cantato all'Earth Day 2012 in Italia, tenutosi al Palapartenope di Napoli il 22 aprile.[2] Scelta da France 3, ha rappresentato la Francia all'Eurovision Song Contest 2012 a Baku con il brano Echo (You and I), classificandosi ventiduesima.[3]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Get Involved: Anggun
  2. ^ festeggia la Terra cantando emissioni zero, ma un pieno di artisti - Repubblica.it
  3. ^ (FR) Anggun 22ème à l'Eurovision 2012 : "Sincèrement déçue du résultat" ! in public.fr, 27 maggio 2012. URL consultato il 27 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 261263917 LCCN: no98111312