Angela Ruggiero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angela Ruggiero
Angela Ruggiero.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Carriera
Nazionale
1997- Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici invernali 1 1 1
Mondiali di hockey su ghiaccio 2 6 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 18 novembre 2007

Angela Ruggiero (Panorama City, 3 gennaio 1980) è una hockeista su ghiaccio statunitense.

Angela Ruggiero è cresciuta tra Los Angeles (Panorama City è un suo sobborgo) ed Harper Woods.

Ha cominciato a giocare in nazionale molto giovane: ha partecipato già ai mondiali del 1997 (argento finale) e faceva parte della spedizione olimpica di Nagano 1998 che portò a casa la medaglia d'oro. Con la nazionale a stelle e strisce ha vinto altre 5 medaglie d'argento (1999, 2000, 2001, 2004 e 2007) e due d'oro (2005, ed in quella occasione mise a segno il golden gol che decise la finale, e 2008) ai mondiali, ed un argento (Salt Lake City 2002) e un bronzo (Torino 2006) ai Giochi olimpici.

Nel 2002 e nel 2006 è stata votata come migliore difensore del torneo olimpico, mentre nel 2001, 2004, 2005 e 2008 lo è stata ai mondiali.

Nel 2003 la rivista Globe and Mail l'ha giudicata la migliore al mondo nel suo ruolo, mentre The Hockey News l'ha giudicata la migliore giocatrice in assoluto.

Detiene alcuni curiosi primati: è stata la prima donna non portiere a disputare un incontro della regular season con una squadra maschile professionistica nordamericana (il 28 gennaio 2005 con i Tulsa Oilers, nella CHL). Prima di allora solo altre due donne non portiere avevano giocato incontri con squadre professionistiche nordamericane: Erin Whitten era scesa sul ghiaccio per 18 secondi con i Flint Generals nel 1996, ma solo come ospite d'onore, mentre Manon Rheaume ha addirittura segnato una rete con la maglia dei Tampa Bay Lightning, ma nella pre-season del 1992. La prima donna in assoluto a segnare in un campionato maschile era stata invece la canadese Heyley Wickenheiser nel 2003, nella terza serie finlandese.

Inoltre nella stessa squadra della Ruggiero giocava pure il fratello minore Bill, portiere: è stata la prima coppia fratello-sorella a giocare assieme.

Nel 2005 ha pubblicato un'autobiografia: Breaking the Ice: My Journey to Olympic Hockey, the Ivy League & Beyond (ISBN 1597630098).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]