Angel (Buffy l'ammazzavampiri)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angel
Angel
Angel
Universo Buffyverse
Alter ego
Soprannome
  • Il demone col viso d'angelo
  • Angel
  • Il flagello d'Europa
  • Anima nera
1ª app. in Benvenuti al college
Ultima app. in Non svaniremo
Interpretato da David Boreanaz
Voce italiana Francesco Bulckaen
Specie vampiro
Sesso maschile
Data di nascita 1727
Professione cacciatore di demoni
Abilità

Twilight

Parenti
  • Thatcher Grey (padre, deceduto)
  • Eleanor Grey (madre, deceduta)
  • Kathy Grey (sorella minore, deceduta)
  • Connor (figlio)
« Il mio nome è Angel. Ho fatto cose orribili. Mi è stato detto che avrei fatto cose peggiori. Ma per adesso... sono qui per aiutare. »
(Angel.)

Angel, anglofonizzazione del nome latino Angelus, nato come Liam Grey, è il protagonista della serie televisiva di azione/horror a lui omonima: Angel, spin-off nato dal successo della serie Buffy l'ammazzavampiri.

Angel è un vampiro con l'anima che durante le prime tre stagioni di Buffy ha avuto una storia d'amore con la protagonista.

In entrambi i telefilm Angel è interpretato da David Boreanaz, con la voce italiana di Francesco Bulckaen.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Vita da umano[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1727, Liam crebbe in una famiglia di mercanti a Galway, in Irlanda. All'età di 26 anni Liam era un uomo dissoluto, attratto dalle belle donne che ricambiavano il suo interesse, e questo provocò l'ira del padre che arrivò a rinnegarlo come figlio e cacciarlo di casa. Dopo essere uscito da una taverna, incrociò gli occhi di Darla, una vampira travestita da nobildonna e si incontrarono in un vicolo dove lei promise al ragazzo che, se l'avesse seguita, gli avrebbe mostrato il mondo. Subito dopo lo trasformò in un vampiro, privandolo della sua anima.

Nella notte in cui risorse dalla sua tomba, Liam iniziò il massacro del suo paese, lasciando la sua stessa casa come ultima meta. Uccise prima la sua sorella minore, Kathy, che senza saperlo invitò il demone a entrare credendo che fosse tornato indietro come un "angelo", e in seguito uccise i suoi genitori. Molto probabilmente Angel scelse il suo nome da vampiro proprio in questa occasione, ad ogni modo i volumi storici si riferiscono a lui come "il demone col viso d'angelo".

Angelus[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato l'Irlanda, Angelus (versione latinizzata di Angel) e Darla seminarono panico e distruzione per tutto il Galles e il nord dell'Inghilterra finché, nel 1760, raggiunsero Londra. Qui, nelle fogne cittadine, incontrò per la prima volta l'antico vampiro detto Il Maestro, ma subito dimostrò di non avere alcun rispetto per l'anziano leader, e arrivò a convincere Darla (braccio destro del potente demone) ad abbandonare il vecchio vampiro e a seguirlo in giro per il mondo.

Nel maggio del 1764, Angelus e Darla uccisero la famiglia del cacciatore di vampiri Daniel Holtz, il quale in seguito dedicò la sua esistenza alla ricerca dei due, viaggiando prima per l'intera Inghilterra, in seguito fino in Africa e per tutta l'Europa. Finalmente, nel 1771 a Roma, Holtz li mette all'angolo ma, proprio mentre sta per ucciderli, la situazione si capovolge ed invece che uccidere il loro nemico, Angelus e Darla lo risparmiano affermando come oramai i tre siano diventati "come una famiglia" e decidono che sia molto più divertente adoperarsi per rendergli la vita impossibile. Il cacciatore, ormai stanco, abbandona la caccia e si ritira a York finché, nel 1773, un demone di nome Sahjhan gli offre la possibilità di prendersi la sua rivincita nel futuro dato che, secondo le profezie, ci sarebbero voluti altri 200 anni prima che Holtz, Angelus e Darla si ritrovino faccia a faccia.

Successivamente nel 1860 a Londra, Drusilla, una giovane donna con il "dono della vista", catturò l'attenzione di Angelus. Drusilla e le sue sorelle erano note per essere vergini e lei in particolare era descritta come un essere "dolce, puro e casto". A causa della morte della famiglia per mano di Angelus, Drusilla andò in convento. Nel giorno in cui avrebbe dovuto prendere i voti, Angelus massacrò l'intero convento (dato che ha sempre avuto una ossessione per le monache). Dopo aver fatto sesso con Darla di fronte a lei, Angelus la portò alla pazzia e finalmente la vampirizzò, diventando il suo "sire". Drusilla è il "capolavoro" di Angelus, un esempio immortale della sua estrema crudeltà.

La maledizione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1898, a Borşa in Romania, Angelus tortura e uccide la figlia prediletta di una comunità zingara, portatagli in dono da Darla. Come vendetta, gli zingari lo maledicono ridonandogli l'anima, in modo che possa soffrire per tutti i mali da lui commessi, per l'eternità. Così Darla ritrova Angelus (che d'ora in poi si chiamerà Angel) nel suo appartamento, devastato e distrutto per tutte le atrocità commesse. Inorridita dalla sua "sporca anima umana", Darla prova a obbligare il padre della ragazza uccisa ad annullare la maledizione ma, al suo rifiuto, gli spezza il collo e torna dal vampiro. Angel intanto si aggira per le strade in cerca di topi da mangiare. Prova a uccidere una donna, ma la sua nuova coscienza glielo impedisce.

In Buffy[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Buffy l'ammazzavampiri (serie televisiva).

Angelus diventa dunque Angel e da quel momento si prodiga nella lotta contro il male. Quando Buffy diventa cacciatrice, Angel si reca a Sunnydale per aiutarla e lì comincerà la loro tormentata storia d'amore.

Nella seconda stagione di Buffy però, Angel, dopo aver passato per la prima volta una notte d'amore con Buffy, e aver provato così un attimo di felicità assoluta, rompe l'incantesimo degli zingari e perde l'anima tornando a essere il perfido Angelus. Per fermarlo dall'intento di distruggere il mondo Buffy, giunta troppo tardi, sarà costretta a ucciderlo poco dopo che l'amica Willow con un incantesimo gli avrà nuovamente ridato l'anima.

Nella terza stagione Angel torna misteriosamente in vita dall'Inferno (si scoprirà solo nello spin-off che gli artefici di tutto furono le Forze dell'Essere), fra la gioia di Buffy e il sospetto degli altri amici, ancora memori della sua cattiveria. Angel aiuterà di nuovo Buffy e gli altri nella lotta per salvare il mondo dall'Apocalisse, voluta dal demoniaco Sindaco, ma alla fine dell'ultima puntata deciderà di abbandonare Sunnydale rendendosi conto di non poter rendere Buffy felice.

In realtà gli autori fecero uscire di scena il personaggio perché, visto il suo successo, avevano deciso di crearvi attorno un apposito spin-off, una nuova serie intitolata proprio Angel.

In Angel[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Angel (serie televisiva).

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (prima stagione).

Angel così se ne va a Los Angeles e qui scopre la verità sul suo ritorno dall'inferno: infatti è stata opera delle Forze dell'Essere, che lo hanno riportato in vita per fermare l'apocalisse. Le Forze gli comunicheranno le sue missioni tramite le visioni di un mezzo demone Braken, Allen Francis Doyle (Glenn Quinn). In una di queste rincontra Cordelia Chase, arrivata a Los Angeles in cerca di gloria. I tre formeranno un squadra investigativa, la Angel Investigation.

Al gruppo si aggiungerà anche Wesley Windham Pryce, ex osservatore di Buffy e Faith, non prima però della morte di Doyle, che passerà le sue visioni a Cordelia di cui era innamorato. Questo nuovo gruppo deve affrontare il gruppo di avvocati malvagi, la Wolfram & Hart, e principalmente due di loro: Lindsey McDonald, a cui Angel taglierà una mano, e Lilah Morgan, una donna senza scrupoli che mira a uccidere Angel in più occasioni. A questo proposito arriverà ad assoldare anche Faith, ma, dopo un colloquio si chiarirà con Angel e si consegnerà alla polizia. Alla fine della stagione un demone Voca, che vuole uccidere gli Oracoli, libera un demone potentissimo che verrà sconfitto dalla Angel Investigation.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (seconda stagione).

Dopo aver salvato il mondo, la Angel Investigation, a cui si è aggiunto Charles Gunn, continua a combattere la Wolfram & Hart, intenzionata più che mai a portare il vampiro dalla propria parte. A tal scopo riporteranno in vita Darla, ex amante di Angel, che però non è più una vampira e quindi malata di un tipo di sifilide incurabile. A salvarla ci penserà Drusilla, che è stata vampirizzata proprio da Angel, che la vampirizzerà.

Le due vampire porteranno il caos a LA, massacrando anche il team progetti speciali della W&H risparmiando solo Lindsey, innamorato di Darla, e Lilah Morgan. Proprio Lindsey lascerà la W&H e LA, disgustato dalle scelte degli avvocati. Alla fine Drusilla e Darla lasceranno LA, non prima che quest'ultima faccia sesso con Angel rimanendo incinta. Nel frattempo Cordelia è stata risucchiata accidentalmente in un'altra dimensione, Phylea.

Il gruppo insieme a Lorne proveniente da quella dimensioni partiranno per salvarla. Qui incontreranno una ragazza di nome Fred (Amy Acker) risucchiata in precedenza a Phylea che aiuterà il gruppo a sconfiggere i sacerdoti, che in realtà erano affiliati della W&H. Il gruppo così tornerà a LA con Fred, lasciando il trono di Phylea al Groosaluug, fidanzato di Cordelia. La stagione si conclude con l'arrivo di Willow che porta la notizia della morte di Buffy.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (terza stagione).

Dopo essere andato in monastero per superare la morte di Buffy, Angel ritorna dalla Angel Investigation, a cui si è unita anche Fred, che comincerà una storia con Gunn. Il nuovo gruppo si ritrova ad affrontare ancora vari demoni e soprattutto la W&H e un nuovo nemico, Sahjhian, un viaggiatore del tempo che ce l'ha con Angel, e per questo scenderà a patti anche con l'ufficio di avvocati del male. Sahjhian nel tentativo di uccidere Angel porterà a LA Daniel Holtz, un cacciatore di vampiri del 700 a cui Darla e Angelus sterminarono la famiglia. Proprio Darla ritornerà da Angel con in grembo un bambino, una cosa straordinaria per i vampiri, e per questo molti gruppi di demoni e la W&H lo vorranno. Il gruppo di studiosi e soldati mandati dagli avvocati verrà massacrato da Holtz.

L'Angel Investigation decide di fare esami sul bambino non ancora nato, e si scopre che è un bambino semi-umano e con l'anima: proprio l'anima del bambino influenzerà Darla, che comincerà a provare per la prima volta l'amore. Dopo aver sconfitto un gruppo di fanatici, Darla comincia ad avere le contrazioni, e successivamente con Angel (che poco prima aveva incontrato Holtz) scopre che il bambino non può nascere ed è destinato a morire. Così Darla decide di uccidersi per permettere al bambino di nascere, non prima di farsi promettere da Angel che proteggerà il bambino: così si uccide e dalla sua cenere nasce Connor. Nonostante tutto ci sono ancora persone che vogliono il bambino ma Angel costringerà il capo dei reparti speciali della W&H a offrirgli protezione. Ma quando sembra che tutto possa andare per il meglio, Wesley scopre una notizia sconvolgente: c'è una profezia che dice che Angel dovrà uccidere Connor! Wesley decide di portare Connor via con sé, ma prima di partire viene attaccato e ridotto in fin di vita da Justine, una seguace di Holtz. Angel si precipita all'inseguimento dei cacciatori di vampiri, ma durante il tragitto dove una squadra targata W&H con a capo Lilah Morgan e da Sahjhan, che apre il portale per Quot-Ok, una dimensione infernale, dove Holtz con in braccio Connor si getta.

Angel, straziato dal dolore, dà evidenti segni di malvagità quando rapisce Lilah e il capo dei reparti speciali W&H per costringerli a convocare Sahjhan, che ritorna così corporeo, rompendo così la sua maledizione. Durante lo scontro contro Angel, il demone rivela che la profezia in cui Angel dovrà uccidere Connor era falsa, inventata da Sahjhan stesso per uccidere Connor e impedire che si realizzasse la reale profezia: Connor ucciderà Sahjhan. Quest'ultimo verrà poi imprigionato in una prigione mistica da Justine.

Angel si ritrova ad affrontare un nuovo problema: il richiamo di Sahjhan ha aperto un portale da cui sono usciti mostri gelatinosi che stanno per uccidere Fred, ma che verrà salvata da Gunn con l'aiuto di Wesley (che ha lasciato il gruppo per le sue azioni da Angel, che ha tentato anche di uccidere l'inglese). Dal portale escono anche il Distruttore, che verrà ucciso in pochi secondi da un ragazzo misterioso: quel ragazzo è Connor cresciuto molto in poche settimane. Dopo essere scappato e successivamente parlato con Angel, il ragazzo torna da Holtz, invecchiato molto anche lui. Ma l'ex cacciatore di vampiri spingerà Connor verso il padre, scrivendogli una lettera, non prima di essersi chiarito con Angel. Ma a sorpresa si fa uccidere da Justine, facendosi lasciare 2 segni sul collo, facendo credere al giovane che è stato Angel a ucciderlo. Così questi decide di prendersi la sua vendetta: si avvicina e si allena col padre capendo il suo stile di lotta, e una notte in spiaggia in cui Angel doveva rivelare a Cordelia i suoi sentimenti lo attacca rinchiudendolo in una bara e lo getta in fondo al mare, con l'ausilio di Justine. Quella stessa notte Cordelia viene convinta da Skip, un demone che si finge suo amico, a salire a un livello superiore e per fare più bene.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (quarta stagione).

La quarta stagione inizia con la scomparsa di Cordelia, che diventa un essere superiore, e di Angel, il quale nel finale della terza stagione era stato rinchiuso in una cassa da Connor e gettato in fondo al mare. Wesley dopo aver torturato Justine scopre dove si trova Angel e lo salva.

Tornati a casa, Angel decide di cacciare Connor che aveva finto di non saperne niente della scomparsa e fingendo di aiutare Fred, Gunn e Lorne (il demone empatico proveniente da Pylea capace di leggere il futuro di una persona leggendone l'anima durante il canto di quest'ultima) a ritrovarlo.

In seguito Cordelia ritorna nel mondo ma non ricorda assolutamente nulla del suo passato, e decide di andare a vivere con Connor che si innamora perdutamente della stessa donna amata dal padre. Nel frattempo Fred scopre di essere stata esiliata a Pylea dal suo professore universitario e decide di vendicarsi con l'aiuto di Wesley. Nell'esatto punto in cui è nato Connor emerge dagli inferi un mostro molto potente detto "la Bestia" che semina morte a LA e oscura il sole. Cordelia decide di copulare con Connor regalandogli uno dei pochi momenti di vita vera per lui, ma ne rimane incinta e da questa gravidanza metafisica nasce Jasmine la cui bellezza e purezza rende tutti quelli che la circondano pieni di pace e amore. Ma Fred entrando a contatto col suo sangue ne vede il reale volto e scappa, cerca di ucciderla sparandole un colpo di pistola ma il proiettile trappassa il suo corpo e infetta Angel che aiuterà Fred a risvegliare dall'incantesimo il resto della squadra. Angel scopre che il tallode d'achille di Jasmine è il suo vero nome, protetto dall'altissimo sacerdote di un'altra dimensione. Dopo aver fatto ritornare in senno tutti gli abitanti del mondo è Connor a ucciderla. Ma questo entra in una grave crisi interiore e quando la W&H regala in gestione la nuova sede di LA alla Angel Investigation, Angel accetta seguito dalla sua squadra a patto che a Connor venga regalata una vita normale, e in seguito ad un incantesimo tutti tranne Angel si dimenticano di Connor, trasferito in un'altra parte dell'America da una famiglia normale.

Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (quinta stagione).

Ogni componente del gruppo svolgerà una specifica mansione inerente alle proprie capacità: Fred verrà messa a capo di un laboratorio, Wesley (che successivamente comincerà una storia con la ragazza) a capo del reparto ricerche, Gunn subirà uno speciale trattamento che lo farà diventare il migliore avvocato della W&H, Lorne viene messo alla divisione spettacoli. Si unirà al gruppo anche Spike, arrivato a LA tramite un misterioso medaglione.

Non mancheranno però i problemi: i Soci Anziani (Wolf, Ram e Hart) faranno di tutto affinché Angel diventi malvagio e aiuti i loro scopi, e per questo tireranno fuori la loro arma segreta: il Circolo della Spina Nera, e il loro emissario (Big Bad di stagione) Marcus Hamilton. Ci saranno anche improvvisi ritorni: quello di Sahjhan, che verrà ucciso da Connor, quello di Cordelia, che si risveglia dal coma, ma alla fine si rivelerà solo una proiezione astrale, mentre la ragazza era morta senza svegliarsi e quello di Lindsey McDonald, che all'inizio ostacolerà Angel.

In questa stagione ci sarà anche la morte di Fred, a causa di un misterioso sarcofago che conteneva un potente demone, Illyria, che consumerà l'anima della ragazza fino a prendere il possesso del suo corpo. Il demone si unirà poi al gruppo per distruggere il Circolo della Spina Nera, a cui a sorpresa si unirà anche Angel, anche se alla fine si rivelerà una farsa solo per avvicinarsi al gruppo, e dare ai suoi amici un bersaglio: Wesley avrà il compito di uccidere lo stregone del circolo, Illyria quello di eliminare il diavolo e altri tre membri, Gunn quello di eliminare la senatrice Brucher, Spike dovrà salvare il bambino dato alla Fell Brethren, Lindsay, che nel frattempo si è unito al gruppo, si occuperà insieme a Lorne dei demoni Sahrvin, mentre Angel si occuperà di Sebassis.

Tutti riescono a uccidere i propri bersagli mentre Angel combatte con Hamilton e riesce a ucciderlo con l'aiuto di Connor; infatti si era già occupato di Sebassis avvelenandolo. Dopo la fine della battaglia Lorne uccide Lindsey su ordine di Angel e poi se ne va. Durante la lotta Wesley muore e Gunn viene ferito gravemente. I Soci Anziani per vendicarsi apriranno un gigantesco portale infernale su LA, e la stagione si conclude con Angel, Spike, Gunn e Illyria che si preparano alla battaglia.

Caduta di Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Angel: After the Fall.

La battaglia ha un esito imprevisto: i Soci Anziani trasportano di fatti tutta la città di Los Angeles all'inferno, inoltre rendono Angel nuovamente umano in modo da privarlo della sua forza sovrumana ed immortalità nel momento in cui ne ha maggiormente bisogno. A causa di ciò, Angel passerà mesi in riabilitazione per essersi rotto una gamba ed una schiena in un incidente, tuttavia finito questo periodo comincerà a combattere i demoni che ora fanno da padroni per la città ed a salvare il maggior numero possibile di cittadini, in questo sarà aiutato da un drago demoniaco benevolo reclutato ed adottato come cucciolo (cui mette nome Cordelia in omaggio all'amata collega) e dallo spettro di Wesley (ora sua collegamento coi Soci Anziani).

Successivamente si ricongiunge con Spike, Illyria, Connor, Gwen, Nina, Groosalugg e Lorne, insieme ritorneranno alla loro vecchia base nell'Hyperion Hotel, che ribadiranno a centro di ritrovo per gli sfollati cui presteranno i primi soccorsi, ristabilendo l'ordine ed instaurando una sorta di dominio sui demoni di LA, cominciando a riprendersela piano piano. A questo punto, tuttavia, Angel è costretto ad affrontare l'altro grande boss della città: Gunn, che perse di vista durante la battaglia come tutti i suoi compagni e che andò incontro al triste destino di essere tramutato in vampiro. Angel è incapace di fare del male all'amico e troppo debole nella sua nuova condizione da umano per provarci, tuttavia grazie anche allo spettro di Cordelia, comprende che i Soci Anziani hanno bisogno di lui per realizzare la profezia dello Shanshu, a cui tanto tengono, e dunque si fa uccidere da Gunn per costringerli ad annullare la linea temporale e annullare il trasporto di L.A all'Inferno.

Angel viene riportato in vita come vampiro esattamente durante la battaglia di fine quinta stagione, che stavolta vince assieme ai compagni, impedendo la sequela di eventi caastrofici. Vi sono però due grandi differenze: l'edificio della Wolfram & Hart sembra sparito dall'esistenza ed ogni abitante di Los Angeles ricorda il periodo passato all'inferno, per cui la Angel Investigations, che torna ad aver sede all'Hyperion Hotel, viene acclamata come un gruppo di eroi.

Inoltre, Hollywood dedica un film d'azione all'avvenimento con Nicholas Cage nel ruolo di Angel.

Alla riapertura dell'Angel Investigations, si unisce Kate Lockley, profondamente cambiata dal periodo trascorso all'Inferno. L'agenzia è soggetta a numerose richieste dovute all'acquisita popolarità ed alla fama di eroi, spesso tali richieste provengono unicamente da agenzie pubblicitarie o da fan desiderosi di incontrare i membri del gruppo.

In seguito alla battaglia con la forza malefica James, la divoratrice di anime Liss e una sorellanza demoniaca, Angel si allontanerà temporaneamente dall'agenzia lasciando la leadership al figlio Connor.

Twilight[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Buffy stagione 8.

Durante il periodo di allontanamento da Los Angeles, Angel sarà contattato da una forza superiore, la quale gli conferirà un'incredibile aumento di potere, rivelandogli poi che la condivisione di potere di Buffy con le altre Cacciatrici è stata uno stravolgimento delle forze naturali, fatto che spingerà tutti i governi ad andare contro alla ragazza. Per impedire il peggio dunque, Angel indosserà una maschera, costituirà una setta di seguaci e si farà chiamare Twilight, dicendosi intenzionato ad annientare tutte le Cacciatrici, mentre in realtà il suo vero scopo sarà distrarre i governi e far sì che la forza che ha donato il potere a lui lo doni anche a Buffy di modo da completare un piano universale esistente dall'alba dei tempi.

Agendo in tal modo, Twilight metterà in fuga l'Organizzazione delle Cacciatrici e le farà rifugiare in Tibet, nel monastero in cui risiede Oz; qui le affronterà assieme ad un esercito di soldati e rapirà Andrew, Giles e Faith allo scopo di attirare Buffy, ora investita dai suoi stessi poteri, e rivelarle la verità sulle sue azioni. I due cominceranno dunque a percepire l'alchimia che la forza superiore genera tra di loro e daranno libero sfogo alla loro passione utilizzando le loro nuove abilità a fini sessuali, in questo modo ascenderanno ad un piano di vita superiore come stabilito all'alba dei tempi dall'universo, il cui grande piano era generare grazie ai due una dimensione di pura felicità rendendo il precedente, ed imperfetto, mondo sacrificabile. Resisi conto di ciò i due rinunceranno all'eterna felicità per tornare sulla terra e impedire che le orde demoniache la distruggano.

Mentre il gruppo di Buffy, seguendo il piano di Spike, si recherà alle rovine di Sunnydale alla ricerca del Seme delle Meraviglie, fonte di ogni magia, Angel si muoverà a supervelocità per il pianeta difendendolo dagli invasori demoniaci; tuttavia verrà raggiunto ed assoggettato dalla stessa forza superiore che gli donò l'aumento di poteri, la quale si rivela essere la manifestazione dell'universo da lui stesso creato. Mosso dall'entità, egli raggiungerà Sunnydale per impedire al gruppo di Buffy di nuocere al Seme, di modo che la terra socomba e il nuovo universo possa nascere; dunque affronterà Buffy ed ucciderà Giles davanti ai suoi occhi, causando la rabbia della donna, che distruggerà il seme e rimuoverà tutta la magia dal mondo. A seguito di tali atti Angel piomberà in uno stato semi-catatonico e sarà accudito da Faith, unica persona a non giudicarlo malamente dopo le azioni da lui compiute.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Vampiro (Buffy l'ammazzavampiri).

Come tutti i vampiri mostrati nel mondo di Buffy, Angel è in possesso di capacità sovrumane come una maggior forza, agilità e riflessi di un essere umano normale, tanto che l'unico vivente che può combatterlo è appunto la Cacciatrice. Inoltre dispone di una percezione sensoriale (udito, olfatto, vista, tatto e gusto) estremamente sviluppata, che ne fanno un fenomenale predatore notturno. È inoltre immune alle armi della morte e guarisce da qualunque tipo di ferita; non ha battito cardiaco e la sua temperatura corporea è molto bassa, permettendogli di non risentire dei fenomeni atmosferici. Non necessita di respirare o di cibo, ma solamente di sangue. Questo non deve essere esclusivamente umano, difatti si ciba prettamente di sangue animale (di maiale). I vampiri possono inoltre mutare aspetto: da quello umano, ad uno umanoide, con la fronte corrugata, gli occhi gialli e i denti appuntiti, quest'ultimo è spesso descritto come il loro vero aspetto. Vi sono inoltre diverse limitazioni che devono rispettare: per entrare in una casa o, più generalmente in un luogo privato, i vampiri hanno bisogno di un invito esplicito, che non vale per i luoghi pubblici: la regola dell'invito scade quando il proprietario muore, o il proprietario non considera più sua la casa. Non può esporsi alla luce solare (sebbene abbia una singolare resistenza, superata dal solo Spike) ed è vulnerabile al fuoco, ai paletti di frassino e alla decapitazione. Inoltre l'acqua santificata ha su di lui lo stesso effetto del sole.

Oggetto di parodia dello stesso autore del telefilm è che tutti i vampiri dimostrano capacità combattive innate e grande conoscenza delle arti marziali; cosa che viene trasmessa dopo la vampirizzazione, infatti gli unici vampiri che possono sostenere un combattimento contro di lui oltre a Spike e Il Maestro, si possono contare sulla punta delle dita.

Angel è inoltre esperto nell'uso delle armi da taglio e da fuoco, è un grande esperto di stregoneria, esorcismo, demonologia e occulto. Dimostra di possedere una sorta di legame mentale coi vampiri da lui generati, cosa che gli garantisce visioni ambigue sulle attività di questi ultimi, in aggiunta è un maestro di tortura fisica e psicologica.

Angel è un'abile detective, dotato di un'eccezionale intuito, di un grande talento per gli identikit e di quella che sembra essere una memoria eidetica. Oltretutto parla correttamente inglese, coreano, tibetano, francese, italiano, spagnolo, tedesco, greco, latino, russo e rumeno.

Possiede poi un'anima, che gli dona la capacità di distinguere il bene e il male, assente invece nei suoi simili.

Poteri di Twilight[modifica | modifica wikitesto]

Come Twilight, Angel viene dotato di una vasta gamma di nuove abilità sovrannaturali, oltre all'immortalità ed alle capacità rigeneranti già possedute infatti, ottiene un significativo aumento della propria, già superumana, percezione sensoriale, nonché una crescita esponenziale della sua forza fisica, che lo rende capace di sollevare senza sforzo un intero edificio e sconfiggere una Cacciatrice con un solo colpo leggero. Oltretutto viene dotato dell'immunità ai veleni vampirici, essendo in grado di esporsi alla luce del sole senza problemi, ed alla maledizione Kalderash; fa infatti sesso con Buffy senza perdere l'anima.

Diviene inoltre invulnerabile, tanto che anche venendo colpito in pieno petto da un albero appuntito, questo si riduce in segatura, e che venendo colpito all'inguine da Faith non prova il minimo dolore. Sviluppa infine una velocità pari, se non superiore a quella del suono ed il potere del volo.

Tali abilità ad ogni modo, spariranno dopo la distruzione del Seme delle Meraviglie.