Andy Granatelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrew "Andy" Granatelli (Dallas, 18 marzo 1923Santa Barbara, 29 dicembre 2013[1]) è stato un imprenditore, dirigente sportivo e attore statunitense.

Fu pilota automobilistico e poi amministratore delegato della STP, con la quale ha partecipato come costruttore ad alcune 500 Miglia di Indianapolis, aggiudicandosi l'edizione del 1969 con alla guida Mario Andretti e del 1973 con al volante Gordon Johncock[1].

Ha preso parte in numerosi show, mentre al cinema ha debuttato nel 1968 con il film Un maggiolino tutto matto.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Andy Granatelli, former CEO of STP and Hall of Fame motorsports entrepreneur, dies at 90

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]