Andrzej Munk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrzej Munk

Andrzej Munk (Cracovia, 16 ottobre 192020 settembre 1961) è stato un regista polacco.

Nel 1944 partecipò alla Rivolta di Varsavia. Nel 1951 studiò nella Scuola Nazionale di Cinema, Teatro e TV di Łódź (PWSFTViT), debuttò nel 1955 con il lungometraggio La croce azzurra. Il suo film Passeggiata nella vecchia città ricevette il gran premio alla Mostra di Venezia nel 1959.

Nel 1961 morì in un incidente automobilistico vicino a Łódź.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1951 - Direzione Nowa Huta (Kierunek Nowa Huta) - documentario
  • 1953 - Parola di ferroviere (Kolejarskie słowo) - documentario
  • 1954 - Le stelle devono brillare (Gwiazdy muszą płonać) - documentario
  • 1955 - La croce azzurra (Błękitny krzyż)
  • 1955 - Una domenica mattina (Niedzelny poranek) - documentario
  • 1957 - Un uomo sui binari (Człowiek na torze)
  • 1958 - Eroica (Eroica)
  • 1958 - La monaca (Zakonnica)
  • 1958 - Una passeggiata nella città vecchia (Spacerek staromiejski) - documentario
  • 1960 - Fortuna da vendere (anche: La fortuna strabica - Zezowate szczęście)
  • 1963 - La passeggera (Pasażerka)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 117400019 LCCN: n/84/204847