Andronico V di Bisanzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andronico V Paleologo
Basileus
In carica Come coimperatore (solo nominalmente) 1403 - 1407
Predecessore Manuele II Paleologo
Successore Manuele II Paleologo
Morte Tessalonica, 1407
Casa reale Paleologi

Andronico V Paleologo (in greco: Ανδρόνικος Ε' Παλαιολόγος; Andronikos V Palaiologos; Costantinopoli, 1400Tessalonica, 1407) è stato un imperatore bizantino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Andronico V Paleologo fu l'unico figlio riconosciuto dell'imperatore bizantino Giovanni VII Paleologo e di Eugenia Gattilusio (poi rinominata Irene), figlia di Francesco Gattilusio. Quando Andronico V nacque, Giovanni VII era reggente dell'impero Bizantino per conto dello zio Manuele II Paleologo, che era partito per un viaggio in Europa occidentale, in ricerca d'aiuto contro gli ottomani, che stavano assediando Costantinopoli. In data incerta, molto probabilmente successiva a quella della nomina del padre Giovanni VII a despota di Tessalonica (intorno al 1403 o 1404), Andronico V fu proclamato dal prozio Manuele II, co-imperatore.

Bandiera della famiglia dei Paleologi.

Nonostante ciò, morì ancora bambino, ancor prima del genitore, probabilmente nel 1407. È da evidenziare che la carica imperiale di entrambi (Giovanni VII e Andronico V) era meramente simbolica e non potevano mai essere giudicabili come "co-imperatori" (ad ogni modo Giovanni VII regnò come imperatore di Bisanzio per cinque mesi del 1390, e poi come reggente di Costantinopoli dal 1399 fino al 1403).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio