Andromeda (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andromeda
Andromeda (serie televisiva).png
Titolo originale Andromeda
Paese Canada, Stati Uniti d'America
Anno 2000-2005
Formato serie TV
Genere fantascienza
Stagioni 5
Episodi 110
Durata 45 min ca (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Gene Roddenberry, Robert Hewitt Wolfe
Interpreti e personaggi
Casa di produzione Fireworks Entertainment
Tribune Entertainment
Global
MBR Productions
Prima visione
Prima TV Canada
Dal 2 ottobre 2000
Al 13 maggio 2005
Rete televisiva Global Television Network
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 2008
Al
Rete televisiva Super3, Quartarete, Telestudio 61, Canale34
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 29 ottobre 2005
Al
Rete televisiva AXN

Andromeda è una serie televisiva fantascientifica creata da Gene Roddenberry, già ideatore della serie di Star Trek e prodotta da Majel Barrett, la vedova di Roddenberry.

La serie è una co-produzione Canada/USA dal 2000 al 2005, e si compone di 5 stagioni. In Italia le puntate sono state trasmesse in prima visione sul canale satellitare AXN di Sky a partire dal 29 ottobre 2005, e in chiaro su alcune Tv locali come Super3, Quartarete, Telestudio 61. Dal 22 settembre 2009 la serie è trasmessa in replica dal canale satellitare Fantasy di Sky.

Sviluppata da Robert Hewitt Wolfe e Robert Engels, questa serie narra delle avventure del capitano Dylan Hunt e della sua astronave, la Andromeda Ascendant.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il capitano Dylan Hunt, della Confederazione dei Sistemi, assieme alla sua astronave Andromeda Ascendant, rimane intrappolato nell'orizzonte degli eventi di un buco nero per 300 anni. Al suo risveglio la Confederazione si è disgregata e le civiltà vivono nel caos. L'Andromeda Ascendant viene recuperata da un gruppo di mercenari capitanati da Beka Valentine e agli ordini di Gerentex, uno spietato Nightsider. Così, Dylan, Beka, Trance, Harper, Tyr e Rev Bem stringono un accordo e intraprendono un viaggio per far far rinascere la Confederazione. Tutto l'equipaggio viene trasferito sulla Andromeda Ascendant ed inizia una nuova missione: combattere i nemici comuni per restaurare la Confederazione dei Sistemi e riportare la pace perduta.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Dylan Hunt: (Kevin Sorbo), capitano dell'astronave Andromeda Ascendant. Ufficiale dell'Alta Guardia, è rimasto congelato all'orizzonte degli eventi di un buco nero per oltre 300 anni, durante i quali la Confederazione dei Sistemi è stata completamente distrutta. Dopo il suo recupero si dedica completamente alla causa della restaurazione della Confederazione ad ogni costo.

Beka Valentine: (Lisa Ryder), capitano dell'astronave Eureka Maru e primo ufficiale dell'Andromeda. Forte e testarda, capitano di una nave cargo e contrabbandiere, è cresciuta nello spazio ed è sempre vissuta ai margini della legge; molto protettiva con il suo equipaggio, ha scarsissimo rispetto per le regole e la forma. Nella quinta stagione verrà rapita e portata indietro nel tempo a quando i nicciani non esistevano ancora e un dottore usera dei campioni del suo DNA proprio per creare i nicciani.

Tyr Anasazi: (stagioni 1-4) (Keith Hamilton Cobb), ufficiale agli armamenti. È un Nietzscheano (leggi nicciano) dell'estinta stirpe Kodiak, mercenario di professione. Autosufficiente ed astuto, progetta sempre le proprie azioni con cura; efficiente e spietato, l'unica persona a cui è completamente leale è se stesso.

Seamus Harper: (Gordon Michael Woolvett), ingegnere. Tecnico geniale, è molto dotato pur dimostrandosi spesso egocentrico e infantile. È cresciuto sulla Terra, nel ghetto di Boston, ripetutamente minacciato dai Magog e colonizzato dai Nietzscheani. Ha un Q.I. molto elevato e una grande passione per le donne.

Trance Gemini: (Laura Bertram), ufficiale medico. Apparentemente immortale, ha il potere di creare e distruggere e può scrutare nei futuri possibili. Appare giovane e ingenua nella prima stagione, tuttavia cambia in modo significativo nel mezzo della seconda e quinta stagione, nelle quali anche la sua carnagione cambia, passando da viola a oro. Tende a cambiare argomento quando le chiedono delle proprie origini. Si scoprirà solo nella quinta stagione che lei è l'avatar di un antico sole che si credeva estinto.

Rev Bem: (Reverendo Behemiel del Lungo Viaggio) (stagioni 1-2) (Brent Stait), ufficiale scientifico. È un Magog eccezionalmente intelligente che ha abbracciato la religione della Via (Wayist). Pacifista, rigetta ogni violenza e si odia a causa della propria razza crudele e sanguinaria. Cambierà aspetto nella 3 stagione. Serve spesso da consigliere spirituale per gli altri membri dell'equipaggio. Il suo nome di nascita si traduce dal Magog come "Peste Rossa" ("Red Plague").

Andromeda Ascendant: (Lexa Doig), intelligenza artificiale della nave. Il suo cervello è un computer sofisticatissimo ed unico. Controlla l'astronave (e numerosi robot e androidi che la popolano). Può rimpiazzare la maggior parte delle funzioni degli altri membri dell'equipaggio. Può manifestarsi come immagine sugli schermi dalla nave, come ologramma e come un avatar di nome Rommie progettaro e costruito da Harper.

Rommie: (Lexa Doig), avatar di Andromeda. È un'androide autonomo, fisicamente indistinguibile da una donna, costruito da Harper come avatar della IA della nave. Pur essendo in continuo contatto con la nave, la sua personalità è separata da Andromeda; di conseguenza Rommie è più emotiva e si dimostra persino capace di amare.

Telemachus Rhade: (stagioni 4-5) (Steve Bacic), ufficiale alle armi. Un altro Nietzscheano (leggi nicciano), reincarnazione genetica di Gaheris Rhade (primo ufficiale di Dylan Hunt, che lo aveva tradito durante la battaglia di Efestus). La sua personalità è ambigua.

Doyle: (stagione 5) (Brandy Ledford), avatar. È un androide costruito da Harper in sostituzione di Rommie, momentaneamente distrutta, utilizzando alcuni dei suoi resti. È stata inizialmente programmata per credere di essere umana.

Citazioni letterarie[modifica | modifica sorgente]

Ogni episodio è preceduto da una citazione (in genere di testi immaginari del futuro, ma in qualche caso tratti da veri classici della letteratura), che tuttavia nell'edizione italiana vengono troncati o tradotti in maniera inesatta.

I dialoghi fra i personaggi presentano spesso citazioni letterarie: ad esempio una frase ricorrente di Dylan Hunt è Una salus victis. Quest'ultimo è anche il motto delle Operazioni speciali Argosy, i servizi segreti della Confederazione di cui Dylan faceva parte. Altri riferimenti espliciti vengono fatti al trattato L'arte della guerra di Sunzi o a Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche. Da quest'ultimo prende sia il nome, sia la filosofia di vita una delle fazioni principali della serie, i Nietzscheani (pron. Nicciani), una razza di superuomini creata con l'ingegneria genetica.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 2000-2001 2005
Seconda stagione 22 2001-2002 2006
Terza stagione 22 2002-2003 2006-2007
Quarta stagione 22 2003-2004 2007
Quinta stagione 22 2004-2005 2008

Tutte le stagioni sono disponibili in DVD.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z