Andromeda (Crichton)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andromeda
Titolo originale The Andromeda Strain
Autore Michael Crichton
1ª ed. originale 1969
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Terra

Andromeda è un romanzo dello scrittore statunitense Michael Crichton. Il racconto narra della crisi provocata da un agente patogeno alieno. Nel 1971 venne trasposto in un film

Trama e temi[modifica | modifica sorgente]

Il progetto della NASA Scoop ha lo scopo dichiarato di far orbitare dei satelliti a quote relativamente basse, per indagare gli aspetti scientifici degli strati più alti dell'atmosfera. Il suo obiettivo non dichiarato è recuperare delle forme di vita virulente, che possano essere eventualmente impiegate in una guerra biologica.

Uno di questi satelliti atterra nei pressi di un paesino dell'Arizona, dove viene recuperato e aperto dalla popolazione. Cominciano una serie di morti improvvise e inspiegabili che portano allo sterminio di tutti gli abitanti del paese. Solo due persone misteriosamente sopravvivono: un vecchio e un neonato.

Comincia allora il lavoro contro il tempo della squadra Wildfire, cui tocca cercare di mettere in ordine i pezzi del misterioso puzzle.

Questo è il racconto della prima, e non improbabile, crisi biologica della storia. Questo è il tema principale: l'autore si propone di spiegare come si sviluppa una crisi, e come questa viene affrontata. Il tutto in un romanzo pieno di suspense.

Una crisi è provocata da una serie di circostanze prima tollerabili che, per l'aggiunta di un nuovo fattore, diventano intollerabili. Come notato dallo studioso Pockran, al centro di una crisi ci sono individui e personalità che sono unici:

Tanto è difficile immaginare Alessandro al Rubicone, e Eisenhower a Waterloo, quanto è difficile immaginare che Darwin scriva a Roosevelt per informarlo del potenziale di una bomba atomica. Ogni crisi è prodotta dagli uomini che vi entrano, con i loro pregiudizi, con le loro ambizioni. Ogni crisi è la somma di intuizioni geniali, zone di silenzio, errori imperdonabili.

Ma c'è un fattore che accomuna quasi tutte le crisi: la loro prevedibilità e la loro inevitabilità. Tanto da rendere misantropo lo storico più cinico.

Michael Crichton (1942-2008)
Andromeda - Il terminale uomo - La grande rapina al treno - Mangiatori di morte - Casi di emergenza - Congo - In caso di necessità - Sfera - Jurassic Park - Sol levante - Rivelazioni - Il mondo perduto - Punto critico - Timeline - Preda - Stato di paura - Next - L'isola dei pirati - Micro
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura