Andrew Lawrence-King

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrew Lawrence-King (Guernsey, 3 settembre 1959) è un arpista britannico, specialista in musica antica, attualmente direttore del The Harp Consort. Egli è anche un direttore d'orchestra che dirige da uno a diversi strumenti di basso continuo come arpa, organo, clavicembalo e salterio[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera musicale lo vede iniziare come direttore del coro nella Cattedrale di St Peter Port a Guernsey, dove vinse una borsa di studio per lo studio dell'organo al Selwyn College di Cambridge, dove si laureò in matematica, completando poi i suoi studi presso il London Early Music Centre[2]

Divenne un esecutore di strumenti per basso continuo nei complessi più importanti d'Europa e nel 1988 foundò e divenne condirettore del gruppo Tragicomedia fino alla dissoluzione dello stesso. Passò quindi nel gruppo di Jordi Savall, Hesperion XXI, come arpa solista, e divenne professore di arpa e continuo alla Akademie für Alte Musik di Brema. Alla fine degli anni novanta, gli succedette Hannelore Devaere.

Nel 1994 Andrew Lawrence-King costituì il suo personale ensembre, The Harp Consort, ed ottenne subito un contratto con la Deutsche Harmonia Mundi per una serie settennale di registrazioni tra le quali si ricordano Luz y Norte l'opera medioevale Ludus Danielis, l'Italian Concerto, nella veste di solista e direttore e La púrpura de la rosa (la prima New World opera).

Fra le sue incisioni si ricordano:

Il gruppo The Harp Consort registra ora in esclusiva per Harmonia Mundi USA. La prima registrazione è stata Missa Mexicana: polifonia e danze popolari messicane del XVII secolo. Il loro secondo album, Miracles (canzoni di Gautier de Coincy, Priore di Vic del XIII secol) ha vinto il Duch "Edison" award. Il loro ultimo album è stato El Arte de Fantasía: danze, tientos e chansons dell'epoca d'oro spagnola.

Andrew Lawrence-King una produzione per il teatro dell'opera Euridice di Peri al Los Angeles Getty Centre, in occasione del 400º anniversario della prima opera e nello stesso anno diresse la Almira di Haendel ad Helsinki[3]

Direzioni[modifica | modifica wikitesto]

Ha diretto opere barocche ed oratori a:

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bio on Goldberg
  2. ^ Harmonia Mundi
  3. ^ BBC - Music - Classical Albums

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100316317 LCCN: n/88/639763