Andrew C. McLaughlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrew Cunningham McLaughlin (Beardstown, 14 febbraio 186124 settembre 1947) è stato uno storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Beardstown, nello stato statunitense dell'Illinois, da genitori immigranti scozzesi. Ebbe una bachelor dalla University of Michigan dove terminò gli studi nel 1885. A partire dal 1891 fu docente in storia americana[1]

Nel 1936 venne premiato con il premio Pulitzer per la storia. Fu direttore associato dell'American Historical Review.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Confederation and Constitution, 1783-1789 (1907)
  • The Courts, the Constitution, and Parties: Studies in Constitutional History and Politics
  • The Foundations of American Constitutionalism (1932)
  • A Constitutional History of the United States (1935)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Heinz-Dietrich Fischer, American history awards 1917-1991: from colonial settlements to the civil rights movement, Volume 7, pag 83, Walter de Gruyter, 1994. ISBN 9783598301773.

Controllo di autorità VIAF: 39754277