Andrej Konstantinovič Lugovoj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrej Konstantinovič Lugovoj

Andrej Konstantinovič Lugovoj in russo Андрей Константинович Луговой (Baku, 16 settembre 1966) è un agente segreto russo.

È un ex agente del KGB, accusato, di aver ucciso Aleksandr Litvinenko, dalla magistratura britannica.[1] È membro del parlamento ad è stato nominato membro del Comitato per la Sicurezza della Duma.[2]

La vicenda[modifica | modifica sorgente]

Lugovoj incontrò a Londra Litvinenko il giorno (1º novembre, 2006) in cui quest'ultimo si ammalò.

Litvinenko mori più tardi a novembre per avvelenamento causato da polonio 210 ed il 22 maggio 2007 le autorità inglesi accusarono Lugovoj di omicidio richiedendone l'estradizione dalla Russia. L'estradizione venne rifiutata dalle autorità russe in quanto l'estradizione di un cittadino russo sarebbe negata dalla costituzione russa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Russian faces Litvinenko charge BBC News
  2. ^ The Times | UK News, World News and Opinion