Andreea Stefanescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andreea Stefanescu
Andreea Stefanescu.jpg
Nazionalità Romania Romania

Italia Italia (dal 2006)

Altezza 174 cm
Peso 55 kg
Ginnastica ritmica Gymnastics (rhythmic) pictogram.svg
Specialità Concorso a squadre
Società Aeronautica Militare
Carriera
Nazionale
2007- Italia Italia
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 1 5 0
Europei 0 1 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Londra 2012 Generale
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Montpellier 2011 Generale
Argento Montpellier 2011 Nastri/Cerchi
Argento Montpellier 2011 Palle
Argento Kiev 2013 Generale
Argento Kiev 2013 Clavette
Argento Smirne 2014 Generale
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Nizhny Novgorod 2012 Generale
Bronzo Nizhny Novgorod 2012 Cerchi/Nastri
Argento Baku 2014 Generale
Statistiche aggiornate al 2 ottobre 2014

Andreea Stefanescu (Iași, 13 dicembre 1993) è una ginnasta rumena naturalizzata italiana, Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Comincia a frequentare le palestre rumene fin dall'età di sei anni, dedicandosi alla ginnastica ritmica.

Nel 2006 si stabilisce a Spoleto, in provincia di Perugia. La sua bravura è tale da fare desiderare già nel 2007 che presto le sia concessa la nazionalità italiana,[1] che arriva poco prima delle convocazioni per gli europei del 2008:[2][3] subito comincia a gareggiare ad alto livello per la squadra junior di questa nuova nazione. Nel 2009, al compimento del 16º anno di età, accede alla categoria senior, in occasione dei Mondiali del Giappone.[4]

Nel 2011 vince l'oro iridato nel concorso a squadre ai Mondiali di Montpellier e due argenti, sempre a squadre.

Ha partecipato ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra 2012, durante i quali, assieme alle compagne della nazionale italiana Elisa Blanchi, Romina Laurito, Marta Pagnini, Elisa Santoni e Anzhelika Savrayuk, ha vinto la medaglia di bronzo nel concorso a squadre.[5]

Nel 2013 insieme alle sue compagne della nazionale (dopo il ritiro delle veterane) partecipa ai Mondiali di Kiev dove vince la medaglia d'argento nel concorso generale e nelle clavette, arrivando però al quarto posto con nastro e palla [6] [7].

Nel 2014 partecipa agli Europei di Baku, arrivando al secondo posto nel concorso generale a squadre.

Sempre nel 2014 partecipa ai Mondiali di Izmir, dove con la squadra vince la medaglia d'argento nel concorso generale, ma concludendo al quinto posto la finale alle clavette e al quarto posto la finale a palla e nastro [8] [9].

L'11 aprile 2014 le è stata conferita l'onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica italiana, per la medaglia di bronzo conquistata a Londra 2012.[10]

Nel 2015 partecipa alla prima tappa di World Cup a Lisbona, vincendo un oro nel concorso generale e uno alla finale cerchi e clavette. Alla World Cup di Pesaro invece vince nel concorso generale la medaglia d'argento, e un'altro oro alla finale cerchi e clavette. Partecipa alla world cup di Tashkent collezionando una medaglia di bronzo nella finale di specialità cerchi-clavette.


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 medaglia:
    • 1 bronzo (nel concorso generale a squadre a Londra 2012).

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 medaglie:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 5 giugno 2013[11]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1° TROFEO CITTÀ DI SPOLETO, 4 dicembre 2007. URL consultato il 9 maggio 2013.
  2. ^ TORINO - CONVOCAZIONI E PROGRAMMA, 2 giugno 2008. URL consultato il 9 maggio 2013.
  3. ^ TORINO - LA BINI IN FINALE AL CERCHIO, ALESSIA EROICA ALLA FUNE, 5 giugno 2008. URL consultato il 9 maggio 2013.
  4. ^ Sport.it, Andreea Stefanescu atleta Ginnastica ritmica olimpiadi Londra 2012.
  5. ^ Le 28 medaglie di Londra in Gazzetta dello sport. URL consultato il 14 agosto 2012.
  6. ^ Risultati Campionati mondiali 2013 (concorso generale)
  7. ^ Risultati Campionati mondiali 2013 (finali specialità)
  8. ^ Risultati Campionati mondiali 2014 (concorso generale)
  9. ^ Risultati Campionati mondiali 2014 (finali specialità)
  10. ^ Marta e Andreea Cavalieri della Repubblica
  11. ^ Dettaglio decorato - Stefanescu Sig. Andreea

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]