Andreas Bauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andreas Bauer
Andreas Bauer.jpg
Andreas Bauer nel 2010
Dati biografici
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 184 cm
Peso 70 kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra SC Oberstdorf
Ritirato 1992
 

Andreas Bauer detto Andi (Oberstdorf, 21 gennaio 1964) è un allenatore di sci nordico ed ex saltatore con gli sci tedesco. Per gran parte della carriera, prima della riunificazione tedesca (1990), ha gareggiato per la nazionale tedesca occidentale.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera sciistica[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo esordì il 30 dicembre 1980 a Oberstdorf (71°), ottenne il primo podio il 1º gennaio 1982 a Garmisch-Partenkirchen (3°) e l'unica vittoria il 1º gennaio 1987 nella medesima località.

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Sarajevo 1984 (11° nel trampolino normale, 7° nel trampolino lungo) e Calgary 1988 (29° nel trampolino normale, 34° nel trampolino lungo, 6° nella gara a squadre), a quattro dei Campionati mondiali (6° nella gara a squadre di Oberstdorf 1987 il miglior piazzamento), e a una dei Mondiali di volo, Vikersund 1990 (21° nell'individuale).

Carriera da allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dopo il ritiro divenne allenatore della Nazionale di sci nordico della Germania, seguendo prima i combinatisti nordici e poi, dalla stagione 2011-2012, la squadra femminile di salto con gli sci.[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 10º nel 1982
  • 6 podi (tutti individuali):
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto
    • 4 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Nazione Trampolino
1 gennaio 1987 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest Große Olympiaschanze K107[1]

Torneo dei quattro trampolini[modifica | modifica sorgente]

  • 3 podi di tappa[2]:
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gara valida anche ai fini del Torneo dei quattro trampolini.
  2. ^ Gare valide anche ai fini della Coppa del Mondo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]