Andrea Renzi (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Renzi
Andrea Renzi - Pallacanestro Trapani 2013 06.JPG
Renzi nel 2013
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 208 cm
Peso 105 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande / Centro
Squadra Pall. Trapani S.C. Pall. Trapani S.C.
Carriera
Giovanili

2003-2006
2006-2008
Villaggio Basket
Basket Livorno Basket Livorno
Pall. Treviso Pall. Treviso
Squadre di club
2006-2010 Pall. Treviso Pall. Treviso 49 (201)
2010-2012 Scaligera Verona Scaligera Verona 58 (688)
2012-2013 Pall. Biella Pall. Biella 17 (61)
2013- Pall. Trapani S.C. Pall. Trapani S.C. 30 (406)
Nazionale
2005
2005-2007
2009-
Italia Italia U-16
Italia Italia U-18
Italia Italia
3 (38)
32 (329)
26 (78)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2013

Andrea Renzi (Genova, 18 agosto 1989) è un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a giocare a basket da bambino a San Salvatore di Cogorno, dove ha mosso i primi passi nella squadra di minibasket del Villaggio di San Salvatore (Ge).

Nel 2003, a 14 anni, Andrea Renzi è entrato in forza alla squadra Don Bosco Basket Livorno.

Nel 2006, arriva alla Benetton Treviso dove si inserisce con efficacia nel settore giovanile, vincendo lo scudetto Under 18 nel 2007.

In seguito ha debuttato in prima squadra - in serie A1 - il 19 novembre 2006 contro Udine (vittoria per 75-63).

La stagione successiva gioca 11 gare, scende in campo 10.2 minuti con 3 punti e 3 rimbalzi di media a partita.

Nel campionato 2008-09 le sue presenze in campionato diventano 35, con 12,7 minuti giocati e 4,7 punti di media. Renzi ne segna 14 nella gara di semifinale-scudetto contro Siena e in coppa viaggia ad una media di 5 punti segnati e 2,2 rimbalzi.

Nella stessa stagione Andrea Renzi – che aveva già vestito le maglie dell'Under 16 e dell'Under 18 – il 12 giugno fa il suo esordio con la Nazionale maggiore contro l'Albania, realizzando 10 punti.

Nell'ottobre del 2009 in uno scontro di gioco nel corso di un match a Cantù, il ventenne pivot della Benetton ha subito una grave infortunio al ginocchio destro con lesione del legamento crociato anteriore. Operato il 3 novembre 2009 dal dott. Alberto Agueci a Conegliano, l'atleta ha poi dovuto seguire un lungo periodo di attività di rieducazione che lo ha bloccato per il resto della stagione. Pienamente recuperato, si è guadagnato la convocazione del coach della Nazionale Simone Pianigiani per l'amichevole giocata dall’Italia il 9 luglio 2010 contro l'Ungheria.

Intanto, nel corso di tutto il 2010, il nome di Andrea Renzi è stato il più gettonato del mercato, richiesto da molti club di A1, finché il 5 agosto 2010 è una squadra della serie A2 ad annunciare l'arrivo di Andrea Renzi tra le sue fila: è la neopromossa Tezenis Verona.

Nell'agosto 2011 è stato convocato dalla Nazionale per disputare gli Europei in Lituania.

Dopo due anni nella formazione scaligera si trasferisce a Biella, in Lega A, dove termina il campionato con 17 presenze, quasi 12 minuti a gara, 3.6 punti e 2.3 rimbalzi a gara. Nell'estate del 2013 si lega alla Pallacanestro Trapani, società di LegaDue.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e punti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
09/07/2010 Bormio Italia Italia 88 - 46 Ungheria Ungheria 0 [2]
Totale Presenze 1 Punti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trapani, arriva Andrea Renzi: "Ho scelto il progetto"
  2. ^ Ufficio Stampa FIP, Bormio. Trofeo Gianatti. Italia-Ungheria 88-46 in FIP.it, 09 luglio 2010. URL consultato il 10-07-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]