Andrea Peron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Peron
Andrea Peron.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2006
Carriera
Squadre di club
1993 Gatorade Gatorade
1994 Team Polti Team Polti
1995-1996 Motorola Motorola
1997-1998 Française des Jeux Française des Jeux
1999 ONCE ONCE
2000-2001 Fassa Bortolo Fassa Bortolo
2002-2006 Team CSC Team CSC
Nazionale
1991-1992
1996-2004
Italia Italia Dilettanti
Italia Italia
Palmarès
Bandiera olimpica  Giochi olimpici
Argento Barcellona 1992 Cronosquadre
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Stoccarda 1991 Cronosquadre
 

Andrea Peron (Varese, 14 agosto 1971) è un ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1993 al 2006, da dilettante fu campione del mondo nella cronometro a squadre nel 1991 e medaglia d'argento olimpica nella stessa specialità nel 1992.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Peron è diventato professionista nel 1993 con il team Gatorade. È stato un buon corridore a cronometro: conquistò il campionato italiano di specialità nel 2001, in seguito alla squalifica di Marco Velo per doping, e anche un quinto posto al campionato del mondo.

Dal 2002 ha corso per il Team CSC. Ha annunciato il ritiro al termine della stagione 2006.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Coppa Varignana
Piccolo Giro di Lombardia
Classifica generale Sei Giorni del Sole
Coppa Fiera di Mercatale
Milano-Tortona
2ª tappa Course de la Paix
8ª tappa Tour Du Pont (Asheville)
3ª tappa Hofbräu Cup (Bad Wildbad)
Hamilton Classic
2ª tappa Tour Du Pont (Richmond)
Thrift Drug Classic
1ª tappa Vuelta a Castilla y Leon
Classifica generale Vuelta a Castilla y Leon
Campionati italiani, Prova a cronometro
Firenze-Pistoia
Trofeo Città di Borgomanero (con Ivan Basso)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1999: 56º
2000: 74º
2001: 43º
2002: 73º
2005: 77º
1993: non partito (11ª tappa)
1994: 61º
1995: 44º
1997: 56º
1999: 10º
2002: 53º
2003: 54º
2004: 64º
1995: 79º
1996: 8º
2000: 58º
2005: 64º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1993: 134º
1994: 66º
1995: 81º
1996: 59º
1997: 122º
1998: 110º
2002: 63º
2003: 60º
1993: 62º
1994: 21º
1996: 42º
1994: 15º
1995: 61º
1996: 22º
1997: 74º
1998: 7º
1999: 47º
2001: 69º
2002: 99º
2003: 70º
1993: 38º
1994: 27º
1995: 56º
1996: 10º
2002: 33º
2003: 20º
2006: 39º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo