Andrea Occhipinti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrea Occhipinti (Roma, 12 settembre 1957) è un attore e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Attore di cinema in passato, è attualmente il proprietario e amministratore unico della Lucky Red, società di produzione e distribuzione cinematografica italiana oggi tra le più apprezzate società indipendenti del settore cinematografico. La società ha distribuito in Italia (e in molti casi scoperto) autori di fama internazionale trai quali Ang Lee, Lars von Trier, François Ozon, Alejandro Amenabar, Robert Altman, Atom Egoyan, Wong Kar Wai, Thomas Vinterberg, Jacques Perrin, Takeshi Kitano, Jean-Pierre e Luc Dardenne, Agnès Jaoui, Peter Mullan, Luc Jacquet, Patrice Leconte, Park Chan-wook, Michel Ocelot, Michael Haneke, Hayao Miyazaki, Abdellatif Kechiche, Paolo Sorrentino.

Occhipinti ha condotto l'edizione 1991 del Festival della Canzone Italiana di Sanremo accanto ad Edwige Fenech.

In un'intervista a Vanity Fair del febbraio 2007, dichiara apertamente la propria omosessualità e parla dell'obbligo di tenerla nascosta negli anni in cui era attore di cinema[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Andrea Occhipinti: «Nascondevo di essere gay per restare un eroe romantico e credibile» - Style.it
Predecessore Conduttore del Festival della Canzone Italiana di Sanremo Successore
Johnny Dorelli e Gabriella Carlucci 1991
con Edwige Fenech
Pippo Baudo

Controllo di autorità VIAF: 66719415