Andrea Collinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Collinelli
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pista, strada
Ritirato 2001
Carriera
Giovanili
1980 A.P. Rinascita Ravenna
Nazionale
1987-1999 Italia Italia
Carriera da allenatore
Italia Italia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Atlanta 1996 Ins. ind.
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Argento Bogotà 1995 Ins. ind.
Oro Manchester 1996 Ins. sq.
Argento Manchester 1996 Ins. ind.
Oro Perth 1997 Ins. sq.
Bronzo Perth 1997 Ins. ind.
Bronzo Bordeaux 1998 Ins. sq.
Argento Bordeaux 1998 Madison
Statistiche aggiornate al aprile 2011

Andrea Collinelli (Ravenna, 2 luglio 1969) è un ex pistard e ciclista su strada italiano. Specializzato nell'inseguimento, fu campione olimpico nel 1996.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Collinelli raggiunse l'apice della sua carriera a metà degli anni novanta, con la vittori ai Giochi della XXVI Olimpiade di Atlanta, conquistando la medaglia d'oro nell'inseguimento individuale e stabilendo anche il record mondiale della specialità nei quarti di finale.

Nonostante l'alloro olimpico, non ha mai vinto un campionato del mondo nella prova individuale, arrivando due volte secondo (1995 e 1996) e una volta terzo (1997), riuscendo tuttavia a vincerne due nell'inseguimento a squadre (1996 e 1997), oltre al bronzo del 1998. Nel 1998, ai mondiali di Bordeaux, conquistò anche la medaglia d'argento nell'americana, in coppia con Silvio Martinello.

Terminata la carriera agonistica, è entrato a far parte del settore tecnico della nazionale italiana di ciclismo su pista, in particolare nel settore dell'endurance.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Pista[modifica | modifica sorgente]

6ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento (Manchester)
Giochi olimpici, Inseguimento individuale (Atlanta)
Campionati del mondo, Inseguimento a squadre
5ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento (Cottbus)
Campionati del mondo, Inseguimento a squadre
3ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento (Fiorenzuola)
Sei Giorni di Bassano del Grappa (con Cristiano Citton)
3ª tappa Coppa del mondo, Americana (Berlino)
4ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento a squadre (Hyères)
Sei giorni di Grenoble (con Adriano Baffi)
Sei Giorni delle Rose (con Mario Cipollini)
Sei giorni di Grenoble (con Adriano Baffi)
Sei Giorni delle Rose (con Silvio Martinello)
3ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento a squadre (Città del Messico)
4ª tappa Coppa del mondo, Inseguimento a squadre (Torino)

Strada[modifica | modifica sorgente]

7ª tappa Circuit des Mines
7ª tappa Olympia's Tour

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]